BMW, foto spia della nuova i3 e della nuova i8

 
Riccardo Guerra
10 marzo 2011
Commenta

La famiglia BMW i è nata soltanto alcuni giorni fa (prima dell’inizio del Salone di Ginevra 2011), ma già i primi vagiti si fanno sentire nel mondo automobilistico: manca ancora molto tempo alla commercializzazione della prima vettura di questo sub-brand elettrico e dunque non parliamo di un veicolo nuovo, pronto ad essere introdotto sul mercato! E allora? Le nuove BMW i3 e BMW i8 sono state immortalate durante alcuni test fuori dallo stabilimento di Lipsia, dove saranno prodotte, abbondantemente mascherate dai camuffamenti, che ne celano l’aspetto definitivo ma che ci danno la possibilità di fantasticare sul design delle due vetture.

La nuova BMW i3, sino ad alcuni giorni fa, veniva indicata con la denominazione BMW Megacity Vehicle: il battesimo è avvenuto con la presentazione del brand BMW i. Si tratta di una citycar di dimensioni molto contenute (sarà inserita nel segmento A, ma in una nicchia Premium), dotata di un unico motore elettrico da oltre cento cavalli e caratterizzata da un particolare telaio: la struttura della nuova BMW i3, LifeDrive, affianca l’alluminio della parte frontale e della parte posteriore con un guscio centrale in CFRP, che avvolge i passeggeri e che li protegge in maniera migliore (il materiale chiamato Carbon Fiber Reinforced Plastic è molto resistente e rigido, ma è anche leggero). Sarà commercializzata a cavallo tra il 2013 ed il 2014, ad un prezzo superiore a 40.000 euro.

La nuova BMW i8, sino ad alcuni giorni fa, veniva indicata con la denominazione BMW Vision EfficientDynamics: anche in questo caso, il battesimo è avvenuto alla fine di febbraio, quando la casa automobilistica ha presentato la famiglia BMW i al mondo. La supercar sarà dotata di una maggiore dose di potenza, rispetto a quella di BMW i3, ma sarà caratterizzata dalla stessa struttura LifeDrive: il telaio, anche nel caso della fastback elettrica BMW i8, sarà composto da una cella centrale in materiale plastico rinforzato dalla ben più nobile e nota fibra di carbonio e da elementi in alluminio. La produzione, a Lipsia, inizierà tra il 2013 ed il 2014: la nuova BMW i8 sarà commercializzata ad oltre 200.000 euro.

Articoli Correlati
YARPP
Foto spia: BMW M3 F30 berlina, la nuova generazione della sportiva bavarese

Foto spia: BMW M3 F30 berlina, la nuova generazione della sportiva bavarese

La casa automobilistica tedesca BMW, mentre porta a termine la progettazione della nuova Serie 3 berlina e della nuova Serie 3 Touring, ha iniziato lo sviluppo della nuova M3 F30, […]

Foto spia: la nuova generazione della berlina di segmento D BMW Serie 3

Foto spia: la nuova generazione della berlina di segmento D BMW Serie 3

La nuova generazione della berlina BMW Serie 3 sarà presentata in qualche momento dell’anno corrente: probabilmente, il debutto ufficiale del modello bavarese avverrà unitamente a quello della nuova generazione di […]

BMW Serie 1 2012, foto spia della nuova generazione della media Premium

BMW Serie 1 2012, foto spia della nuova generazione della media Premium

Anche voi avevate creduto alle indiscrezioni che annunciavano ed assicuravano l’ufficiale presentazione della nuova BMW Serie 1 all’interno del Salone di Ginevra 2011, andato in scena durante il mese di […]

BMW M6 Coupé 2012, foto spia della nuova generazione

BMW M6 Coupé 2012, foto spia della nuova generazione

Non era stata ancora confermata ufficialmente: ci pensano queste immagini a farlo. Lei è la nuova generazione di BMW M6, che in passato era stata messa in dubbio proprio dalla […]

Audi S6, foto spia della nuova generazione della berlina sportiva

Audi S6, foto spia della nuova generazione della berlina sportiva

La casa automobilistica tedesca Audi, non soddisfatta di aver appena presentato la nuova generazione della berlina di segmento E A6 e di essere alle prese con lo sviluppo della versione […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento