Ferrari 620 GT, teaser della nuova sportiva con motore V12

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica italiana Ferrari, a corollario del video-teaser diffuso ieri per annunciare la data del debutto ufficiale della nuova 620 GT, ha divulgato oggi la prima immagine della nuova super-sportiva con motore V12: un teaser sibillino, poco generoso di dettagli, che rende afosa e snervante l’attesa che ci separa dalla presentazione della vettura, destinata a prendere il posto di Ferrari 599 GTB Fiorano (non ricordate le date precise del debutto della nuova Ferrari 620 GT? Mercoledì 29 febbraio, il prossimo, il brand la mostrerà attraverso la rete a tutti gli appassionati, mentre dall’8 al prossimo 18 marzo la supercar sarà esposta al Salone di Ginevra 2012, in Svizzera).

PROFILO MUSCOLOSO, CARROZZERIA MORBIDA La nuova Ferrari 620 GT, come avevamo anticipato e supposto, viene dotata di un corpo molto dolce e fluido, che ricorda a prima vista quello di Ferrari 458 Italia e di Ferrari 458 Spyder: la nuova supercar di Maranello adotta un cofano motore allungato e basso, con un piccolo labbro aerodinamico sporgente, una linea di cintura bombata, una cella-abitacolo che quasi spontaneamente nasce dal muso, un lieve terzo volume e cerchi in lega di grandi dimensioni, sportivi. La nuova Ferrari 620 GT, lo possiamo ipotizzare, aderisce al nuovo family feeling della casa automobilistica del Cavallino Rampante e viene dotata di fari anteriori sottili, magri, sviluppati al limite del cofano, impreziositi da LED per l’illuminazione diurna, e di gruppi ottici posteriori rotondi, installati sul finire della carrozzeria.

Photo credits | Getty Images
MOTORE V12, 740 CAVALLI (PARE) Le congetture in merito alla nuova Ferrari 620 GT si ammassano l’una sull’altra, si rincorrono, si sovrappongono. Le chiacchiere dicono che la nuova sportiva emiliana viene spinta dal motore 6,3 litri V12 benzina di Ferrari FF e che questo propulsore, in questo caso specifico, riesce ad esprimere 740 cavalli. Le chiacchiere dicono che la vettura tocca i 340 chilometri orari di velocità massima e raggiunge i cento chilometri orari da ferma in 3,1 secondi. Le chiacchiere dicono che la trazione rimane posteriore, come Ferrari 599 GTB Fiorano, e non integrale, come Ferrari FF, che la trasmissione è robotizzata a sette marce, che non sarà disponibile un cambio manuale e che il telaio sarà in alluminio e non in fibra di carbonio come Lamborghini Aventador.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>