Formula 1: Vettel-Alonso-Hamilton, tre piloti per la vittoria

di Moreno Commenta

Dopo aver affrontato il capitolo “qualifiche”, oggi ci occupiamo delle quotazioni sul vincitore della gara di Formula 1 in Malesia. Se Sebastian Vettel era il principale indiziato per la pole position, secondo Bwin lo sarà anche domani quando alle 10 italiane (le 16 in Malesia) prenderà il via il terzo appuntamento con la stagione 2010 di F.1. Il tedesco della Red Bull (ancora a secco di vittorie) è bancato a 2,75, nonostante il suo principale antagonista sia riuscito a sottrargli il successo nel Gran Premio inaugurale in Bahrain. Fernando Alonso, appunto, è il secondo indiziato per la vittoria in Malesia: lo spagnolo della Ferrari è dato a 3,50, anche se a nostro parere ha più possibilità di successo rispetto a Vettel la cui vettura è certamente più veloce della F10, ma meno affidabile come già dimostrato a Sakhir e all’Albert Park. Terzo favorito per domani è Lewis Hamilton: l’inglese della McLaren è tornato dall’Australia con una grande delusione: prima il flop in qualifica, poi la multa per eccesso di velocità in città e poi il mancato sorpasso ai danni di Alonso. Il campione del mondo 2008 non è al top della forma e in Malesia le sue quotazioni sono ferme a 8,00. L’altro ferrarista, Felipe Massa è tra i favoriti, ma il successo del brasiliano è dato a 10,00, come per Mark Webber (Red Bull). A quota 11,00 c’è l’altra McLaren di Jenson Button che ha ritrovato vittoria e sorriso a Melbourne, mentre la coppia Schumacher-Rosberg è ferma a 23,00. Salgono le quotazioni per Robert Kubica (41,00) he sul circuito altamente tecnico di Melbourne ha saputo esaltarsi trovando il secondo posto alle spalle di Button: in Malesia il tracciato favorisce le macchine veloci e le doti del pilota non saranno così fondamentali come all’Albert Park. A quota 51,00 c’è Adrian Sutil, seguito da Rubens Barrichello a quota 67,00 e poi da Vitantonio Liuzzi a quota 126,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>