La Nano di Tata non arriverà in Europa, almeno per ora

di Andrea Guida 1

Se i fan e gli entusiasti per un suo celere approdo nel mercato europeo erano, e sono ancora, tantissimi, non è certo irrilevante il numero dei critici nei confronti della Nano di Tata Motors.

Le principali fonti di dubbio dei più scettici nei confronti della compatta, ultra-economica vettura indiana, sono sempre state le problematiche relative all’effettiva sicurezza del veicolo per i passeggeri a bordo, ed ai livelli delle emissioni non corrispondenti ai limiti imposti dall’Unione Europea.


Proprio questi continui tira e molla pare abbiano portato alla definitiva conferma: la Nano di Tata non arriverà in Europa, almeno per ora. Nuove restrizioni nei crash-test e l’arrivo della certificazione Euro 5 hanno infatti definitivamente allontanato dal vecchio continente il pronto approdo della Euro 4 Nano di Tata.

I piani della casa indiana parlano di una nuova generazione di Nano per il 2012, ed è proprio per questa futura creatura che dovrebbe essere compiuto il grande passo, ossia il tentativo di conquista del complicatissimo mercato europeo. Non ci resta che attendere e stare a vedere cosa accadrà realmente.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>