La nuova BMW Serie 6 Cabrio al Salone di Detroit 2011

di Riccardo Guerra Commenta

La casa automobilistica tedesca BMW sta ultimando i dettagli al corposo stand che installerà al Salone di Detroit 2011: il NAIAS, alias North American International Auto Show, si svolgerà negli Stati Uniti dal 10 al 24 gennaio del prossimo anno. Il costruttore di Monaco di Baviera ha scelto questa kermesse per mostrare quattro novità: la seconda generazione di BMW X3, SUV che ancora non viene commercializzato nel Nuovo Continente, la nuova BMW Serie 1 M Coupé, versione sportiva della coupé di segmento C, le varianti restyling di BMW Serie 1 Coupé e di BMW Serie 1 Cabrio e la nuova generazione di BMW Serie 6 Cabrio.

La cabriolet sportiva ha già fatto il suo debutto attraverso la rete di portali internet automobilistica, ma l’ufficiale battesimo avverrà proprio a Detroit, poco prima della commercializzazione che è prevista per la prima metà dell’anno prossimo, anche in Europa. Figlia di canoni estetici più posati, la seconda generazione di BMW Serie 6 Cabrio, così come la nuova Serie 6 Coupé, abbandona il linguaggio eccentrico di Chris Bangle, impastandolo con linee più morbide, più dolci, più docili, più pavide, e si rende più simile alle nuove BMW Serie 5 berlina e Touring, alla nuova BMW Serie 5 GT e alla nuova BMW Serie 7.

Non sappiamo dire quale sia la gamma prevista per la cabriolet in Europa: la nuova BMW Serie 6 potrebbe essere dotata del motore 3,0 litri benzina, sei cilindri in linea, sovralimentato, da 306 cavalli e 400 Nm di coppia massima (BMW 635i), ma anche del nuovo motore benzina V8 4,4 litri, sovralimentato, in grado di erogare 408 cavalli e 600 Nm di coppia massima (BMW 650i), nonché del motore benzina 6,0 litri V12 di BMW 760i, in grado di sfornare 544 cavalli e 750 Nm di coppia (ma questa opzione è più remota, dacché sarebbe in fin troppa concorrenza con l’ipotetica BMW M6, ancora non confermata), e del motore 3,0 litri diesel, sei cilindri in linea, sovralimentato, capace di fornire 306 cavalli e 600 Nm di coppia massima (BMW 640d). Ora, tutto ciò che dico è frutto di una mia ipotesi: per essere certi della gamma di propulsori offerti con la nuova BMW Serie 6 Coupé e con la nuova BMW Serie 6 Cabrio dovremo attendere il Salone di Ginevra 2011, quando la versione europea di entrambe sarà mostrata con la solennità del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>