Nuova Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, il mini test drive di UltimoGiro con la piccola aggressiva della Stella

di Giuseppe Benevento Commenta

Dopo l’anteprima dello scorso anno in cui provammo la Mercedes-Benz Classe A, siamo tornati all’Ostras Beach di Marina di Pietrasanta sul litorale toscano. Questa volta, però, per provare la compatta high-performance della Stella: la nuova Mercedes-Benz Classe A 45 AMG.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, particolare anteriore sinistro - UltimoGiro.com
Rivolta ai giovani professionisti fra i 30 e i 45 anni, la Classe A 45 AMG, con i suoi 1991 cm3, i 360 CV, la coppia di 450 Nm, la velocità massima di 250 Km/h e l’accelerazione 0-100 Km/h in 4,6 secondi, soprattutto per quest’ultimo dato, si pone in competizione con alcune supecar che hanno la stessa accelerazione.

La versione sportiva della Classe A ha un comportamento meraviglioso per il tipo di vettura, soprattutto per la potenza sprigionata dal suo 4 cilindri, il più potente del mondo tra tutti quelli prodotti in serie, trasferita al cambio sportivo a doppia frizione 7 marce SPEEDSHIFT DCT AMG (tre programmi di marcia). Ottima aderenza alle alte velocità, un sound fantastico di motore e scarichi grazie anche all’effetto doppietta e un’accelerazione da supercar fanno della Classe A 45 AMG una automobile alla quale molti aspireranno. Il connubio perfetto tra il fascino e l’idea di serietà offerte dalla Stella e la grinta, la sportività e potenza di AMG.

Mercedes Benz Classe A 45 AMG, particolare motore 2 litri 4 cilindri 360 CV - UltimoGiro.com
È proprio grazie al lavoro del team AMG che una vettura ordinaria come la Classe A si è trasformata in un’automobile straordinaria. Basta aprire il cofano per ammirare l’opera d’arte realizzata in stile “one man, one engine“. Si tratta della tradizionale filosofia AMG con la quale un solo uomo si occupa dell’assemblaggio in toto del motore e alla fine ci appone la sua firma come fosse un’opera d’arte unica. La potenza del motore è apprezzabile in due momenti in cui il guidatore e gli ospiti dell’abitacolo si possono esaltare con la Classe A 45 AMG. Il primo è l’accelerazione da fermi con la funzione RACE START. Per provare l’ebrezza degli 0-100 Km/h in 4,6 secondi si deve impostare la modalità “SPORT Handling Mode” dell’ESP e scegliere il cambio di marcia manuale “M”. Il passo successivo è premere il pedale del freno col piede sinistro e subito dopo tirare contemporaneamente le palette. Ora è tutto pronto. Basta premere il pedale dell’acceleratore a fondo col piede destro lasciando il freno. Una sensazione unica! L’altro modo con cui si può apprezzare il motore è con le orecchie. L’effetto doppietta con scoppio udibile dagli scarichi è un suono che accompagna il guidatore e i suoi ospiti senza disturbarli, bensì deliziandoli lungo tutto il tragitto.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, particolare del badge Turbo AMG - UltimoGiro.comIl badge AMG è riproposto ovunque sulla Classe A. Sul lato vettura insieme all’indicazione TURBO per indicare l’uso di una doppia turbina per il motore, sul retro vettura, sulle pinze dei freni, sul battitacco, sul motore, all’interno dell’abitacolo. Insomma, il guidatore, i suoi ospiti e chi osserva la vettura dall’esterno non devono mai dimenticare di avere a che fare con un’automobile fuori dal comune. Il dettaglio AMG manca però sugli scarichi dove invece è presente su altre vetture AMG della casa della Stella come la CLS Shooting Brake AMG o la C63 AMG. Un vero peccato.

La Classe A 45 AMG, durante la nostra mini prova, ha dimostrato di essere campione in aderenza e maneggevolezza. Alle alte velocità l’automobile resta incollata all’asfalto e il volante tende a essere più rigido man mano che aumenta la velocità pur mantenendo precisione e lasciando il pieno controllo al guidatore. Forse un po’ troppo sottile la corona del volante, ma nulla di eccessivo che vada a inficiare sulla tenuta dello stesso. La vettura corre come su dei binari dell’alta velocità anche grazie alla trazione integrale 4MATIC AMG. Una scelta obbligata da adottare vista la potenza della vettura. Una scelta che, tra l’altro, permette di sentirsi sempre ben piantati sull’asfalto anche nelle curve veloci o in quelle dalle quali si esce in accelerazione. Soprattutto nelle curve veloci la Classe A 45 AMG è apprezzabilissima grazie alle barre stabilizzatrici maggiorate. Con esse si ottiene un’elevata accelerazione trasversale e una minor tendenza al rollio.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, particolare cerchio e pinza freno AMG - UltimoGiro.com
Nulla da dire anche sulla frenata. Il sistema frenante ad alte prestazioni AMG garantisce frenate in spazi brevi e senza far scomporre la vettura. Col pedale freno si può gestire perfettamente la frenata ottenendo una risposta sempre precisa e adeguata al tipo di pressione.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, abitacolo anteriore - UltimoGiro.com
Infine, l’abitacolo. Arricchito da elementi che ne aumentano sportività e aggressività come cuciture, cinture e altri elementi rossi (a scelta dell’utente), è sicuramente estremamente comodo per 4 persone. Sul sedile posteriore un terzo ospite rischia di ridurre notevolmente il confort di chi si trova in “seconda linea”. Comoda per guidatori e passeggeri di tutte le altezze, sia in “prima” che in “seconda linea”, mantiene però una certa scomodità, tipica della Classe A e della Mercedes CLA nella gestione dell’infotainment, specie in caso di un guidatore non troppo alto. I sistemi, sicuramente non i più usabili e precisi della piazza (in particolare per quel che riguarda la cartografia) sono gestiti con una rotella posta in posizione tale da richiedere un piegamento eccessivo del polso se, causa statura, si è un po’ più avanti col sedile di guida. Inoltre, il display centrale è situato in una posizione troppo bassa che, in caso di consultazione, porta a distogliere completamente lo sguardo dalla strada.

La nuova Mercedes-Benz Classe A 45 AMG si posiziona sul mercato ad un prezzo sicuramente aggressivo e che la rende competitiva per il tipo di automobile. Parliamo di € 44000 IVA e messa su strada incluse (il 17% in meno rispetto al prezzo tedesco) con cui la Stella vuole conquistare il mercato italiano (e probabilmente ci riuscirà). Certo, in un periodo di crisi come quelle che stiamo vivendo, specie per il mercato dell’automobile, un prezzo sotto la soglia psicologica degli € 400000 (ad esempio € 39999) avrebbe probabilmente visto schizzare alle stelle vendite e prenotazioni. Comunque, il prezzo individuato è sicuramente adeguato al tipo di automobile.

Vi ricordiamo, inoltre, che potete prenotare un test drive gratuito della nuova Classe A 45 AMG nelle concessionarie presenti sul territorio italiano registrandovi su questo sito oppure, fino al prossimo 4 agosto, presso l’Ostras Beach di Marina di Pietrasanta seguendo queste indicazioni. Buona prova a tutti! Ne vale davvero la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>