Kimi Raikkonen, avido e affamato di vittorie

di Sebastiano Cucè Commenta

Il popolo ferrarista lo ha conosciuto sotto un’altro aspetto. Il Kimi della Lotus, dopo i due anni passati nel Rally, è tornato con tantissima voglia di fare e conquistare.
ciao
I podi ottenuti fino ad ora non gli bastano. Iceman ai microfoni è impaziente: le vittorie non gli erano state promesse, ma con il potenziale della E-20 adesso non desidera altro.


SUPER KIMI – Durante l’ingaggio i patti erano chiari, la Lotus nei suoi programmi a breve periodo aveva dato poca credibilità alle vittorie in gara. Boullier ha detto che dal 2014, nove anni dopo che lo stesso team di Estone ha vinto il titolo con Alonso, sarebbe tornata a lottare per il campionato.

Con l’imprevedibilità delle gomme Pirelli i pronostici sono saltati e la Lotus ha mostrato consistenza per poter concorrere alle singole vittorie delle gare. Kimi ha detto

Se mi avessero chiesto prima del campionato, di esser felice con i podi, avrei detto di si, ma adesso con i buoni risultati voglio di più. Negli ultimi risultati non abbiamo ottenuto quello che volevano. Abbiamo finito bene, ma sono deluso di non aver vinto

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>