Albert Park è salvo, ma Vettel vuole il GP d’Austria

di Sebastiano Cucè Commenta


Il Gran Premio d’Australia rimarrà all’Albert Park fino quando il calendario di Formula 1 non deciderà di cambiare continente. Questa la decisione presa nelle ultime ore dopo le numerose speculazioni che vedevano lo spostamento della gara ad Avalon.

Il Gran Premio rimarrà all’Albert Park” ha spiegato il ministro Louise AsherUna delle ragioni del tanto successo di Melbourne è che la gara si corre all’Albert Park”.

Svelando anche gli elevatissimi costi che si dovevano sostenere per trasferire la gara, circa 200.000.000 £, Asher ha continuato augurandosi di arrivare presto ad un accordo con Bernie Ecclestone che possa ridurre i costi per i contribuenti.

Nel frattempo i ricordi adolescenziali fanno visita a Sebastian Vettel, il tedesco infatti svela di voler rivedere il Gran Premio d’Austria, originariamente chiamato Österreichring, poi rinominato in A1-Ring, è attualmente di proprietà della Red Bull.

La Formula 1 ha abbandonato l’Austria nel 2003, ma il circuito anche in passato è stato sotto critiche per la scarsa sicurezza in pista, dovuta a curve, salite e discese impegnative. Non sono previsti incontri con la Formula 1, ma tra qualche settimana la pista ospiterà la DTM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>