Anche una Ferrari nella top ten di Jeremy Clarkson

di Alba D'Alberto Commenta

Jeremy Clarkson, noto conduttore di Top Gear ha realizzato una top ten delle migliori superar di sempre ed ha inserito nell’elenco anche una Ferrari, e che Ferrari: la 458 Special. I dettagli di quest’auto sono forniti dal sito del Cavallino Rampante. 

Clarkson, conduttore di Top Gear fino al 2015, al riparo dai teleschermi ha stilato una classifica di dieci macchine più accattivanti di sempre. Poiché per tanto tempo il popolo britannico l’ha considerata la supercar per antonomasia, Jeremy si è convinto (anche molto facilmente) ad introdurre un pizzico d’Italia nella top ten in questione.

Stiamo parlando della Ferrari 458 Italia e quel che spiega la casa madre è essenziale per capire la potenza del veicolo

ferrari

La 458 Speciale, come tutte le serie speciali prodotte dalla Ferrari, presenta un insieme di innovazioni tecnologiche che rendono questa vettura unica e particolare, pensata per i clienti sportivi più esigenti che sono alla ricerca delle massime emozioni di guida. Brevettate da Ferrari o, comunque, una prima mondiale, le innovazioni riguardano l’insieme della vettura, in particolare nel motopropulsore, nell’aerodinamica e nella dinamica del veicolo, rendendo ancor più marcata rispetto alle serie speciali del passato, come la Challenge Stradale e la 430 Scuderia, la differenza rispetto al modello di riferimento.

Si tratta di un’auto che raggiunge i 330 chilometri orari, che garantisce un’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in appena tre secondi netti. Il suo motore è un 3.9 litri V8 d 670 cavalli. Le altre auto nella Top Ten di Clarkson sono:

  • OPEL ZAFIRA TOURER 1.6 TDCI TECH LINE
  • VOLVO XC90 D5 AWD
  • FORD MUSTANG GT
  • FORD FOCUS RS
  • MAZDA MX-5 2.0
  • BMW M2
  • ALFA ROMEO 4C
  • MERCEDES-BENZ AMG GT S
  • LAMBORGHINI AVENTADOR

A voi la scelta!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>