Anniversari auto 2011: Mercedes Benz, Jeep, Chevrolet, Mg e Bosch

di Moreno Commenta

Il 2011 è anno di anniversari che vedono protagoniste diverse case automobilistiche. In sequenza: il 29 gennaio del 1886, ovvero 125 anni fa, fu giorno memorabile per Mercedes Benz, visto che Carl Benz fece registrare presso l’ufficio brevetti del Reich di Berlino con il numero 37435 il proprio veicolo con motore a scoppio. Quel che ne seguì è storia grande: quell’istante venne considerato quale momento della nascita della moderna automobile. Da allora, il marchio ha registrato oltre 80.000 brevetti.

Quello che immortala il primo veicolo di Carl Benz non è tuttavia l’unico compleanno da annoverare nel corso dell’annualità appena cominciata: nel 2011 si festeggiano anche il centenario della marca Chevrolet, i 90 anni delle celebri sportive inglesi MG e i 70 anni della Jeep. Lo ricorda con puntualità l’agenzia Ansa, che non si lascia sfuggire neppure gli anniversari di altre case produttrici di automobili. Siamo, intanto, a pochi mesi dalla già avvenuta celebrazione dei 75 anni della marca Jaguar (avvenuta lo scorso anno) e a una manciata di settimane che separa dal 50mo compleanno di un altro modello iconico, la E-Type.

Molti anche gli anniversari legati alla componentistica, elemento primario nella storia del progresso dell’auto. Nel 2011 Bosch festeggia il suo 125mo anniversario mentre compiono 100 anni il primo tergicristallo di Gladstone Adams e si festeggiano i 110 anni dalla prima auto con sterzatura mediante volante (Peugeot) e dai primi freni a tamburo (Wilhelm Maybach). E si celebra perfino un anniversario che lega il mondo dell’auto a Guglielmo Marconi: centodieci anni fa lo scienziato bolognese inventò la prima antenna veicolare, una grande struttura montata sul tetto di un Thornycroft, un bus con motore a vapore.

L’impianto fu il progenitore delle autoradio. Ancora: è facile che il nome di Henri Rougier o la marca Turcat-Mery non dicano niente a nessuno, ma quello e questa sono stati 100 anni fa, nel 1911, i vincitori della prima edizione del Rally di Montecarlo. Infine, si celebrano quest’anno i 100 anni di Chevrolet. La Casa nacque nel 1911 grazie all’iniziativa di Louis Chevrolet, un meccanico, ingegnere e pilota di origine svizzera. Dopo aver lavorato per William «Billy» Durant – il fondatore della General Motors – Chevrolet ne divenne socio. Durant, uscito dalla GM, utilizzò la reputazione di Chevrolet come pilota e cento anni fa presento la prima auto con il suo nome, la Chevrolet Serie C Classic Six con motore 6 cilindri di 4,9 litri, capace già allora di viaggiare ad una velocità di circa 105 km/h.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>