Cina, altro che crisi, è boom di vendite 84% nei primi due mesi del 2010

di Moreno 1

La crisi economica è ancora presente nel nostro paese, ma in Asia, ed in particolare in Cina la situazione è completamente diversa. A Pechino le vendite delle auto vanno a gonfie vele con una costante crescita nei primi due mesi del 2010, sostenute dagli incentivi all’acquisto. Il fatturato parla chiaro ben 84% rispetto ad un anno prima. Un record impensabile ma che deve far riflettere: la Cina, il più grande mercato del mondo per l’auto, ha messo a punto una politica di incentivi fiscali e di rottamazione nello scorso gennaio per sostenere i consumi domestici. Questo il commento parte dei membri del Ministero del Commercio, a febbraio le politiche avevano prodotto risultati con un significativo aumento delle richieste di contributi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>