Citroën C5, presentato l’aggiornamento 2012

di Gtuzzi Commenta

Un aggiornamento che prevede ben poche modifiche e accorgimenti.

citroen c5 facelift 2012
Stiamo parlando del facelift 2012 che ha investito la Citroen C5, che riguarderà sia la declinazione berlina che quella definita Tourer, anche se le novità non saranno proprio numerose. Sicuramente siamo ancora distanti rispetto allo sviluppo del nuovo modello, ma cominciamo a capire quali siano le modifiche, seppur leggere, che sono previste con l’arrivo del model year 2013 della Citroen C5.

citroen c5 facelift 2012POCHI E LEGGERI CAMBIAMENTI. Sotto il profilo puramente stilistico, è necessario essere dei grandi esperti della C5 per poter capire quali siano le più importanti novità. Senza ombra di dubbio, l’accorgimento maggiore riguarda l’inserimento del nuovo stile del logo delle double chevron.
La parte rimanente dei cambiamenti è, per gran parte, opzionale. Si parte dagli inediti cerchi in lega da 17 pollici Egée, ma anche il rinnovato colore che ha assunto la carrozzeria, definito Guaranja Brown.
L’allestimento Executive, adesso, può contare anche sulla presenza di inedite coperture realizzate in stoffa e in pelle, ma certamente le modifiche di maggior importanza e che possono essere notate più facilmente riguardano l’aggiornamento del sistema di infotainment, che adesso prevede l’impiego della tecnologia MyWay con Connecting Box.
Proprio questa importante aggiunta consente di introdurre, finalmente, anche le diverse prese per poter connettere i vari dispositivi mobili, come ad esempio i dispositivi USB, AUX e Bluetooth.

VIDEOCAMERA PER LA RETROMARCIA NELLA VERSIONE TOURER. Per quanto riguarda la versione Tourer, invece, è stata introdotta anche un’altra interessante novità: stiamo parlando della videocamera per la retromarcia, che proietterà le immagini direttamente sul display del rinnovato sistema di infotainment.
Per il momento, il marchio transalpino non ha ancora voluto rilasciare alcuna dichiarazione per quanto riguarda costi e prezzi, così come non è stata diffusa alcuna informazione per quanto concerne la gamma di propulsori.
In quest’ultimo caso, però, si può affermare con relativa sicurezza che la gamma di motorizzazioni dovrebbe essere stata mantenuta inalterata in confronto alla precedente versione lanciata sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>