Citroen DS3 R, in vendita dal primo giorno di settembre

di Riccardo Guerra Commenta

La nuova Citroen DS3 R verrà commercializzata ufficialmente dal primo giorno di settembre: idealmente, il limite ultimo dell’atmosfera estiva, sebbene il ritmo stagionale mi smentisca. Il ritorno alla piena produttività è segnato dall’arrivo della versione sportiva, coniugata appositamente per non pregiudicarsi una fetta del mercato di nicchia, ma pur sempre allettante per un goloso di successo.

È il comparto delle citycar aggressive, spogliate della propria accezione utilitaristica per vestire, solo per una volta, un abito più sportivo, più voluttuoso, più lussurioso. Quello dove si trovano MINI Cooper S e MINI John Cooper Works, Volkswagen Polo GTI, Skoda Fabia RS, Seat Ibiza Cupra e Seat Ibiza Bocanegra, Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde (in attesa della versione GTA), Abarth Punto Evo e Abarth Punto Evo SS, Renault Clio RS e Audi S1. E la nuova Citroen DS3 R.

Il propulsore dell’utilitaria francese del Double Chevron è lo stesso 1,6 litri THP sovralimentato turbo, che già viene offerto all’interno del listino con una quantità di potenza pari a 156 cavalli. Il nuovo step raggiunge, invece, la soglia di 200 cavalli e 265 Nm di coppia massima. La manciata di forza tecnica di Citroen DS3 R viene garantita attraverso la riprogrammazione della centralina ECU (Engine Control Unit), con un nuovo turbo ed un nuovo sistema di scarico. Unitamente ad un assetto ribassato di 30 millimetri ed un impianto freni rivisto per l’occasione.

Verranno prodotti solo e soltanto 1000 esemplari di Citroen DS3 R: ancora una volta, la scelta in controtendenza con la grande produzione di tutte le vetture anzidette vuole essere una spaccatura netta, precisa, sottolineata, gridata, con il resto del panorama automobilistico mondiale. Il prezzo di listino di ognuno dei modelli sarà di 28.300 euro (nel Regno Unito).

A questa cifra, la dotazione comprenderà anche l’utilizzo della fibra di carbonio. All’esterno, per la griglia d’aria inferiore, per i passaruota e per le protezioni laterali. All’interno, il nobile materiale verrà sfruttato per la plancia, per la consolle centrale, per gli inserti decorativi sul volante e per una zona delle due portiere. Il contrasto creato con la cromia arancio si diffonde in ogni punto della nuova Citroen DS3 R: esternamente, con gli pneumatici in lega, con il profilo della mascherina, con la calotta degli specchi retrovisori esterni, con il tetto verniciato, internamente, con alcuni dettagli sapientemente disposti, tra cui anche le cuciture delle sedute rivestite in pellame ed Alcantara. Il prezzo, ad ogni modo, rimane alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>