Citroën Racing: pronti per il 2014

di Alba D'Alberto 1

_NZW8993_03

Già durante lo scorso anno Citroën aveva fatto parlare molto di se con la DS4 Racing Concept presso il Salone di Ginevra. Ad oggi nuove notizie per quanto riguarda la Citroën Racing presso il centro tecnico di Varsailles dove è arrivato il dettaglio del programma sportivo del 2014. L’assoluta novità è che la casa automobilistica sarà impegnata in due diversi Campionati del Mondo FIA: il Rally (WRC) e le Vetture Turismo (WTCC). Una cosa nuova che si lega anche la mercato con l’edizione limitata della DS£ Cabrio Racing.

Per tutti gli appassionati la prima data è quella del 14 gennaio a Montecarlo dove si darà vita alle corse di inizio anno in cui la casa francese prenderà parte a bene 306 giornate intense per un totale di 25 gare. Il Direttore Yves Matton ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Ci siamo lanciati in una sfida sportiva, tecnica e logistica. Tutti i componenti del team hanno dato prova di entusiasmo e creatività per preparare al meglio la stagione Per noi questo doppio programma è una grande opportunità. Nonostante un contesto economico complesso per l’industria automobilistica, la fiducia dei dirigenti di PSA e il sostegno dei nostri partner hanno permesso di concretizzare i nostri progetti. Toccheremo più Paesi, in tutti i continenti: sarà l’occasione di presentare al meglio Citroën e la Créative Technologie. In entrambi i casi non partiamo da zero. La nostra esperienza nel rally e la continuità del regolamento voluto da FIA ci permette di
affrontare il WRC con una certa serenità. Per rappresentarci nel Citroën Total Abu Dhabi World Rally Team abbiamo scelto gli
equipaggi Kris Meeke / Paul Nagle e Mads Østberg / Jonas Andersson. Il nostro obiettivo è aiutarli a crescere e farne dei
candidati alla vittoria in alcune prove. Khalid Al Qassimi / Chris Patterson disputeranno anche qualche manche del WRC ma il
loro traguardo principale sarà il Campionato del Medio Oriente. Una sfida molto avvincente anche nel WTCC, dove abbiamo ancora tutto da imparare. Ci sembra di aver fatto un buon lavoro con
la Citroën C-Elysée WTCC, anche se non abbiamo alcun termine di paragone, dal momento che il regolamento è nuovo per tutti i
concorrenti. Yvan Muller la ritiene una buona auto, e questo ci fa pensare che siamo sulla strada giusta. Non vediamo l’ora di
scendere in pista e affrontare gli avversari per averne la conferma! Siamo felici di confermare che terzo pilota che affiancherà Yvan e
Sébastien Loeb sarà José-Maria López”.

Per il momento queste sono le ultimissime novità dal mondo delle quattro ruote e della casa Citroën, sicuramente non mancheranno colpi di scena nelle gare del prossimo anno.

Commenti (1)

  1. That insg’htis perfect for what I need. Thanks!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>