La Coca Cola entra in Formula Uno, sarà sponsor McLaren?

di Marco Mancini Commenta

Da anni si racconta che la Coca Cola possa entrare nella Formula Uno, non fosse altro perché sembra l’unica multinazionale ancora assente nel panorama motoristico più importante del mondo.

coca cola formula uno sponsor mclaren

Ora però le voci si fanno sempre più insistenti dato che una delle più importanti e antiche squadre, la McLaren, quasi con certezza piena per il prossimo anno si ritroverà senza main sponsor. La Vodafone, attuale sponsor principale del team, ha deciso di non rinnovare il contratto, lasciando così una voragine nei conti che solo un colosso come la Coca Cola può colmare.

A dir la verità per adesso si tratta solo di voci visto che si parla anche di un possibile ingresso della marca di bibite più famosa di tutte nel mondo dei motori, ma quelli a due ruote, dato che si parla di una sponsorizzazione per Valentino Rossi. Certo è che non si può lasciare una fetta di pubblico potenzialmente da centinaia di milioni di persone tutta alla principale concorrente, la Red Bull, che ha persino un suo team.

bottiglie di coca colaSPINTA AMERICANA – Come se tutti questi motivi non bastassero, bisogna anche tener conto che il prossimo anno la Formula Uno ritorna negli Stati Uniti, e può mancare un marchio così importante in un evento che terrà incollati allo schermo milioni di americani? Bisognerà vedere come la prenderà un altro sponsor della McLaren, la Lucozade, sconosciuta da noi ma marca di energy drink piuttosto famosa all’estero. Certo, non vanno completamente in contrasto, ma fanno parte sempre dello stesso settore. Dettagli però, quando c’è da spartirsi una torta molto ricca.

Uno scenario piuttosto interessante potrebbe aprirsi se il colosso delle bibite decidesse davvero di investire nella Formula Uno. Se decidesse di entrare come sponsor “normale”, vedrebbe soltanto il suo marchio stampato sulla monoposto di Hamilton e Button e basta, ma se decidesse di entrare come main sponsor potrebbe persino chiedere che il nome del team si trasformi in Coca Cola McLaren (anche se per tutti resterebbe sempre McLaren), e che le auto fossero colorate di rosso che è il colore che contraddistingue il marchio. Ve l’immaginate una sfida tutta rossa con le Ferrari?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>