F1 Ferrari, Hamashima richiama la squadra sulle gomme Pirelli

di Sebastiano Cucè Commenta

Hirohide Hamashima, ingegnere giapponese voluto da Maranello per comprendere le gomme, ha fatto il punto della situazione ed ha ammesso che la squadra italiana deve ancora capire i segreti degli pneumatici Pirelli.
f1 ferrari e necessario molto lavoro per capire le pirelli
Hamashima ha fatto un confronto con la Bridgestone, azienda per la quale ha lavorato ed ha stilato una differenza tra le due aziende. Insoddisfatto dal lavoro della Ferrari, l’ingegnere ha però elogiato Fernando Alonso, in quanto il pilota è stato capace in più occasioni di sfruttare il loro potenziale.


ingegnere ferrari gomme pirelli

FERRARI PIRELLI

Secondo Hamashima il Cavallino Rampante ha ancora molto da capire su queste Pirelli. Il suo lavoro in Ferrari è appunto quello di aiutare la squadra ad interpretare il difficile funzionamento delle mescole. Alonso attualmente è al comando del campionato piloti, ma il giapponese ha esortato la sua squadra a lavorare di più:

Stiamo ancora studiando come si comportano le gomme e il processo per la preparazione degli pneumatici per scoprire quale sia la strada migliore

Bridgestone e Pirelli sono gomme assolutamente diverse. Hamashima parlando della loro finestra lavorativa ha così spiegato le differenze:

La mia comprensione finora è che i pneumatici della società precedente ha avuto una vasta finestra di lavoro, mentre le gomme attuali hanno più di un picco. Quindi è importante preparare gli pneumatici correttamente e anche il pilota deve fare uno sforzo per usarli in meglio. Il comportamento e questi fattori saranno molto importante per il futuro

BENE ALONSO

Non si risparmiano i complimenti per il pilota spagnolo. La sua leadership nel campionato è da ricercare nelle sue ottime abilità e anche nella sua accurata comprensione delle gomme. Hamashima ha detto:

 Penso che il motivo principale per cui Fernando è in testa al campionato è Fernando stesso

In Malesia la Ferrari ha utilizzato le gomme molto bene e Fernando ha vinto e penso anche che a Valencia ha capito il comportamento degli pneumatici

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>