Foto spia: McLaren MP4-12C Spyder

di Riccardo Guerra 2

La casa automobilistica britannica McLaren, forse in risposta al debutto di Ferrari 458 Spyder e/o forse per darci prova del forte desiderio di mettere al mondo una gamma di sportive completa (di cui abbiamo già parlato), ha iniziato lo sviluppo della nuova versione spyder di MP4-12C, la nuova fastback sportiva che ha riportato il brand del Regno Unito all’interno del mercato dopo un periodo di assenza. Queste foto spia ci danno al certezza che gli uomini di Woking stanno seguendo alla lettera la scaletta di attività necessarie per portare a compimento il progetto e stanno procedendo con ferrei e seri test su strada con il modello, anche se questa particolare sportiva con tetto ripiegabile elettricamente non sarà su strada prima dell’estate dell’anno 2013 (mancano oltre diciotto mesi, perciò) [la presentazione ufficiale avverrà comunque qualche mese prima].

Le informazioni in merito a questo modello sono scarse: secondo le indicazioni, la nuova McLaren MP4-12C Spyder – si chiamerà così (pare) la vettura inglese – sarà dotata di un particolare tetto simile a quello di Ferrari 458 Spyder, contraddistinto cioè da un meccanismo di ribaltamento che permetterà alla porzione mobile della carrozzeria di scomparire nella parte posteriore della vettura. Secondo le voci, tuttavia, a differenza della sportiva del Cavallino Rampante, la nuova McLaren MP4-12C Spyder sarà dotata di un sistema in fibra di carbonio (la nostrana cabriolet di Maranello utilizza invece un sistema in alluminio). La nuova McLaren MP4-12C Spyder dovrebbe inoltre essere dotata di una struttura più rigida (perché è necessario compensare alla rigidezza persa tagliando montanti e tetto) e di qualche modifica a livello delle sospensioni posteriori e dell’aerodinamica.

Questi cambiamenti non dovrebbero tuttavia prevedere trasformazioni a livello del design: in questo settore – cioè quello delle vetture sportive – non sono ammesse rivoluzioni (o sono spesso mal tollerate) e quindi la nuova McLaren MP4-12C Spyder dovrebbe essere, da questo lato, pressoché identica alla già venduta fastback da cui nasce. Nessun cambiamento anche per quanto riguarda la meccanica: stessa trazione (posteriore), stessa trasmissione (robotizzata sette marce doppia frizione), stesso motore (3.8 litri V8 benzina sovralimentato da 600 cavalli).

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>