Salone di Ginevra 2011: Volvo V60 Plug-in Hybrid

di Riccardo Guerra Commenta

Le foto ufficiali della nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid vengono diffuse a distanza di alcuni giorni dall’inizio del Salone di Ginevra 2011 (3-13 marzo), quando mancano ancora poche ore all’apertura della kermesse alla stampa internazionale: la station wagon ecologica della casa automobilistica svedese è già pronta per la commercializzazione (che avverrà a partire dal prossimo anno) ed è la prima giardinetta ibrida che l’azienda di Goteborg sviluppa per la vendita sul mercato.

La nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid viene equipaggiata con una versione inedita del propulsore 2,4 litri diesel, cinque cilindri in linea, in grado di erogare 215 cavalli e 440 newtonmetri di coppia massima. Al fianco di questa unità, la casa automobilistica ha installato sull’assale posteriore un motore elettrico, capace di produrre 70 cavalli e 200 newtonmetri di coppia massima: il costruttore stima che grazie a questa configurazione la nuova Volvo V60 ibrida riesca a percorrere cento chilometri consumando appena 1,9 litri di carburante ed emettendo soltanto 49 grammi di anidride carbonica per chilometro.

Il pilota potrà scegliere tre differenti modalità di guida per la nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid: decidendo di usare il settaggio “Pure”, ad esempio, la station wagon svedese potrà viaggiare per circa cinquanta chilometri sfruttando l’energia elettrica. Il settaggio “Hybrid” permetterà, invece, di utilizzare in maniera combinata i due motori di Volvo V60, in azione sinergica ed equilibrata; il settaggio “Power”, infine, permetterà di sfruttare tutta la potenza disponibile erogata dalla geometria di Volvo V60 Hybrid (in questa modalità, la station wagon raggiunge i cento chilometri orari da ferma in 6,9 secondi, pare).

La nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid è a tutti gli effetti una vettura a trazione integrale: il motore elettrico agisce sull’assale posteriore. La ricarica del pacchetto di batterie agli ioni di litio da 12 kWh potrà avvenire in un tempo compreso tra le 7,5 ore (a 6 A) e le 3 ore (a 16 A). Poche sono le modifiche estetiche: qualche ritocco aerodinamico, la tinta per la carrozzeria, i cerchi in lega, il sistema di infotainment, la strumentazione distinguono la nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid dalla variante a combustione termica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>