Giulia Quadrifoglio, ecco le caratteristiche principali

di Alba D'Alberto Commenta

Quali sono le caratteristiche della Giulia Quadrifoglio dell’Alfa Romeo? La presentazione ufficiale dell’azienda è molto particolareggiata. Si parte con una panoramica per poi entrare nel merito dello stile, della tecnologia e della potenza di questa vettura. 

Giulia Quadrifoglio non è solo l’Alfa Romeo stradale più potente di sempre. Rappresenta il più alto punto d’incontro fra ingegneria ed emozioni, qualcosa che solo un brand leggendario come Alfa Romeo poteva creare. È il degno tributo ai 106 anni di un marchio sportivo che ancora oggi sa distinguersi per la sua unicità: una passione per l’auto che non conosce confronti. Viscerale. Energica. Tecnologica. Creata a regola d’arte.

giuliaquadrifoglio

Lo stile

Sin dall’inizio della civiltà i progettisti si sono fatti ispirare, per le loro realizzazioni tecniche e strutturali, dalla natura e dall’anatomia umana. Le opere architettoniche più celebrate riescono a trovare il giusto equilibrio tra le esigenze umane e strutturali. Giulia Quadrifoglio è il naturale prodotto di questo straordinario approccio alla progettazione, senza compromessi.

La tecnologia

La tecnologia sotto la scocca di Giulia Quadrifoglio è creata per esaltare le prestazioni e regalare sensazioni di guida senza precedenti. Il rapporto uomo/macchina è al nucleo di tutta l’innovazione, così spinta da poter creare un’auto capace di diventare l’estensione, del corpo, della mente e del cuore di chi la guida.

La potenza

Giulia Quadrifoglio non è soltanto l’Alfa Romeo stradale più veloce di sempre. L’emozione più importante che si prova al volante di quest’auto è passione allo stato puro. Ogni componente è progettata per trasmettere un piacere di guida senza compromessi. Le strade non sono state costruite per imporci dei limiti, ecco perché Giulia Quadrifoglio sa trasmettere un senso di libertà che nasce dal suo cuore: il sistema di propulsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>