GP Europa 2012, Lotus e Grosjean con la vittoria in tasca

di Sebastiano Cucè Commenta

Se è vero che la Lotus può raggiungere posizioni migliori in qualifica o addirittura la pole, il pilota francese può letteralmente diventare l’ottavo vincitore dell’ottava gara.
gp europa 2012 lotus e grosjean con la vittoria in tasca
Romain non si nasconde, la gara in Canada ha dimostrato quanto lui e la sua squadra sono forti nelle lunghe distanze e a Valencia il desiderio più grande ha una probabilità sempre più alta di realizzarsi.


lotus pilota francese
GROSJEAN VERSO IL SUCCESSO – Ad inizio anno, Eric Boullier, team principal del team di Estone, aveva detto che nel 2014 la sua squadra avrebbe avuto il potenziale per lottare in vetta, ma l’imprevedibilità delle gomme e un’ottima macchina come la E-20, hanno permesso alla Lotus di anticipare i piani previsti. Grosjean che col secondo posto in Canada ha rischiato di vincere ha detto:

Non credo che siamo lontani dalla vittoria. Il divario dalla vittoria per noi non è così grande. Abbiamo bisogno di qualificarci meglio. Non è il nostro punto forte in questa stagione, ma ci stiamo lavorando su di esso.
Credo che il Venerdì e il Sabato erano abbastanza difficili per noi in Canada, ma abbiamo imparato molto sulla macchina, quindi abbiamo informazioni nella nostra tasca per le prossime gare.

lotus f1 team
IMPORTANZA POLE – In Canada Romain partiva settimo, ma anche se ha vinto Hamilton dalla pole, non era necessariamente importante partire davanti. A Valencia il discorso è diverso. E’ una pista costruita sul circuito cittadino, dove è difficile sorpassare senza DRS, ragion per cui il pilota ha detto:

Sto sperando in un miglioramento in qualifica, una buona partenza e poi vedremo quello che succede da lì.
E’ fantastico poter lottare nella parte anteriore ed è sempre quello che vogliamo fare, ma siamo in una lotta serrata in questa stagione così, naturalmente, la cosa più importante è segnare dei nuovamente punti per la squadra.
Se abbiamo un buon weekend fin dall’inizio, allora penso che siamo in grado di lottare per un podio o addirittura una vittoria. Vedremo dopo le qualifiche dove siamo e speriamo di poter ottenere un altro buon risultato

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>