Howett smentisce il ritiro Toyota

di Sebastiano Cucè 2

2009-06-03howett_225138

In tanti hanno sempre scommesso in un ritiro del colosso giapponese dalla Formula Uno, ma proprio in questi giorni, mentre lo sport automobilistico sta passando un periodo sicuramente non facile, il presidente della Toyota ci tiene a precisare l’impegno della casa nella massima categoria. L’iscrizione per il campionato 2010 è stata presentata, anche se a determinate condizioni richieste dalla FOTA stessa. Intanto la Toyota guarda lo sport con un impegno non inferiore alla stagione 2012.


Il presidente del team, Howett, ha dichiarato “ Abbiamo sempre detto che vogliamo continuare a lavorare in Formula Uno, almeno fino alla fine del 2012. Le voci infondate sul nostro futuro dovrebbero presto cessare”. Howett ha poi continuando spiegando l’intenzione della FOTA nell’imminente braccio di ferro con Max MosleyAll’interno delle condizioni espresse dalla FOTA, non esiste nessuna restrizione sui bilanci. Si è proposto un metodo facile e pratico per la riduzione dei costi, che permetterebbe ottimi risultati senza ricorrere a limiti esterni. Abbiamo presentato queste proposte, perché sappiamo che la Formula Uno così facendo possa trovare prosperità.

L’uomo ha poi continuato spiegando la sua ammirazione per l’ingresso delle nuove squadre, il che ha anche evidenziato la continua opposizione contro il doppio regolamento che la FIA ha voluto imporre per la futura stagione “ La riduzione dei costi è stato uno dei maggiori impegni della FOTA. Abbiamo già ridotto i costi sui motori e sulle trasmissioni di ben oltre il 50% ed in più abbiamo altri miglioramenti per il 2010. Limitazioni aerodinamiche , il divieto di alcune tecniche costone e dell’utilizzo delle coperte termiche permetteranno tale riduzione, dando maggiore spettacolo alla Formula Uno” conclusioni del presidente.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>