Incentivi 2011, sostegno sulle auto elettriche, in base però al calcolo delle emissioni di CO2

di Moreno 1

Le tanto citate auto elettriche stanno per fare la loro apparizione nel prossimo anno ad un prezzo che comunque sia supera i 30 mila euro e si ripropone ancora una volta il problema degli incentivi del governo. La richiesta fa parte di un pacchetto preparato dall’Unrae insieme alle altre associazioni del settore, è stata avanzata nel corso della manifestazione “Viva l’auto”. Il segretario generale dell’Unrae, Gianni Filipponi, ha specificato che tali richieste riguardano anche la fiscalità dell’auto, con particolare attenzione all’abolizione del bollo, ma nell’elenco delle proposte si parla anche di alleggerimenti all’auto aziendale, e ai passaggi di proprietà e di sostegno allo sviluppo delle auto elettriche nello specifico. Secondo un’analisi da una media di 144,8 g/km di Co2 nel 2008, nel 2009 si era scesi a 136,6 g/km e nel primo trimestre del 2010 si era arrivati a 131,8 g/km. Secondo Filpponi è urgente rilanciare un nuovo piano di incentivi strutturali che puntino sulla rottamazione delle vetture di vecchia data, attraverso forme di sostegno all’acquisto di tutte le vetture a basso impatto ambientale, siano esse alimentate a metano, GPL, ibride o elettriche”.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>