Infiniti, la nuova media su pianale Mercedes: (ri)conferma ufficiale

di Riccardo Guerra 1

La nuova vettura media di segmento C della casa automobilistica giapponese Infiniti sarà realizzata sulla piattaforma MFA della casa automobilistica tedesca Mercedes: l’avevamo anticipato ed oggi lo (ri)confermiamo, di fronte al solenne annuncio di Andy Palmer, vice-Presidente di Nissan. Quando arriverà? Come sarà? Con calma: proveremo ad affrontare tutti i dubbi tra alcune righe. Vogliamo prima sottolineare che questo legame nippo-tedesco introdurrà una novità importante nella gamma: il pianale che sarà sfruttato dalla hatchback Infiniti, il medesimo che usa la nuova Mercedes Classe B e che si troverà alla base della nuova Mercedes Classe A e della nuova Mercedes BLS (coupé a quattro porte di segmento D Premium), viene dotato di trazione anteriore. Si tratta, quindi, di un passo meccanico molto importante per il brand, capace sicuramente di allargare la fascia d’utenza dell’azienda asiatica.

La nuova media di segmento C Premium di Infiniti dovrebbe essere pronta tra uno o due anni: mancano indicazioni ufficiali in merito e per ora non possiamo indicare con fermezza il momento cronologico esatto del debutto. Si tratta – l’avrete capito – di un modello davvero importante per il brand nobile asiatico: il segmento C è delicato in Europa e spesso il successo di questa o quell’azienda dipende molto da questa parte di mercato. Per Infiniti, che ha lanciato numerosi guanti di sfida ai marchi Premium tedeschi, essere assente nel segmento C non è più tollerabile.

L’ispirazione stilistica dovrebbe venire dalla concept car Infiniti Etherea, quel prototipo esposto al Salone di Ginevra 2011: la media di segmento C della casa automobilistica sarà morbida e fluida, dolce e curvilinea, come lo sono già la nuova Infiniti M e la nuova Infiniti JX (non commercializzata in Europa). Impossibile immaginare la gamma di motorizzazioni: casa Infiniti non possiede oggi propulsori a quattro cilindri, necessari per una vettura lunga circa 440 centimetri. Arriveranno da Nissan o da Mercedes stessa? Pare sarà disponibile anche una versione ibrida.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>