Salone di New York 2011: Jeep Grand Cherokee SRT8

di Riccardo Guerra Commenta

La casa automobilistica statunitense Jeep ha deciso di portare al Salone di New York 2011 (22 aprile/1 maggio) la nuova Grand Cherokee SRT8: nel vocabolario dell’azienda del Gruppo Chrysler – se ancora non lo sapeste – la sigla alfanumerica SRT8 indica una declinazione sportiva, dotata di modifiche estetiche e meccaniche. Avevamo già avuto modo di vedere il brand impegnato nella progettazione della nuova coniugazione SRT8 di Jeep Grand Cherokee; soltanto oggi, tuttavia, possiamo studiare come sia stato plasmato il SUV sportivo e come questo si differenzi dalle altre versioni.

La nuova Jeep Grand Cherokee SRT8 viene equipaggiata con un motore 6,4 litri HEMI V8 benzina, in grado di produrre una potenza pari a 465 cavalli: pare che la vettura sia in grado di spostarsi da zero a cento chilometri orari in 4,9 secondi e che il SUV possa raggiungere la velocità massima di 250 chilometri orari (autolimitata elettronicamente). La nuova Grand Cherokee SRT8 viene equipaggiata, inoltre, con una trasmissione automatica (con paddles al volante), con un impianto di sospensioni adattive, con un nuovo impianto frenante Brembo e con il sistema di trazione integrale Quadra-Drive II: grazie ad un selettore, il pilota che guiderà la versione SRT8 dello Sport Utility Vehicle statunitense potrà scegliere tra cinque differenti impostazioni per controllo di trazione e trasmissione: Auto, Sport, Track, Tow e Snow.

Per riconoscere la nuova generazione di Jeep Grand Cherokee SRT8 vi basterà fare attenzione alla presenza di cerchi in lega da 20 pollici, di spoiler posteriore, di terminali di scarico (due), di fascia paraurti anteriore specifica (con luci a LED diurne integrate, annegate nel metallo) e di diffusore posteriore esclusivo, di minigonne e di un abitacolo dal sapore sportivo.

Non sappiamo esattamente se la nuova Jeep Grand Cherokee SRT8 sarà commercializzata dal brand statunitense anche qui, in Europa, in Italia: lo spazio per questa versione sportiva, sul mercato del Vecchio Continente, c’è: la casa automobilistica bavarese dell’Elica commercializza, ad esempio, BMW X5M e BMW X6M, mentre il costruttore della Stella a Tre Punte produce Mercedes ML63 AMG.

Nessuna conferma neppure per quanto riguarda i prezzi della nuova Jeep Grand Cherokee SRT8 e la data di debutto (nei singoli mercati).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>