La Giulia Alfa Romeo tra stile e tecnologia

di Alba D'Alberto 1

L’Alfa Romeo ha iniziato una nuova storia con l’ingresso in strada della Nuova Giulia, una macchina che coniuga l’attenzione allo stile e al design della carrozzeria con la scelta sapiente dei materiali che possono rendere le performance dell’auto ancora più interessanti. 

Potenza, dinamismo ed efficienza sono le parole d’ordine dell’Alfa Romeo Giulia. Chiaramente sono parole legate alle caratteristiche di un’auto che ha un motore pulsante e vivo, in grado di prendere le distanze da ogni genere di “imitazione”. Ecco come parla l’Alfa Romeo della sua piccola!

overview-video_modelpage-giulia

Potenza – Dritti al cuore di una nuova emozione

Nuova Giulia è equipaggiata con due motori, realizzati interamente in alluminio per offrire un inedito equilibrio tra potenza e rispetto per l’ambiente. 2.0 Turbo Benzina 200 cv con cambio automatico a 8 rapporti e 2.2 Diesel, disponibile nelle due potenze da 150 cv e 180 cv, entrambi con cambio manuale a 6 rapporti e cambio automatico a 8 rapporti. Inoltre, per garantire una risposta progressiva del motore senza turbo lag, il turbocompressore entra in funzione anche a basse velocità incrementando la coppia motore.

Dinamismo – Piacere di guida senza compromessi

Creare un’autentica Alfa Romeo significa progettare un’auto libera da compromessi, ponendo il guidatore al centro.
Infatti, Nuova Giulia non è solo una berlina in grado di regalare prestazioni dinamiche straordinarie, ma è anche capace di generare passione, provocare brividi e scatenare l’adrenalina più pura. Queste emozioni derivano dalle sue caratteristiche tecniche e meccaniche: un telaio creato per la trazione posteriore, un sistema di sospensioni all’avanguardia e un rapporto peso/potenza unico nel suo segmento.

Efficienza – L’innovazione che porta all’eccellenza

Grazie all’utilizzo di materiali ultra leggeri quali fibra di carbonio per l’albero di trasmissione e alluminio per cofano, portiere, motori, sospensioni e pinze freno, Nuova Giulia raggiunge un eccellente rapporto peso-potenza.
Questo si traduce in una maggiore efficienza e una migliore dinamica di guida, contribuendo a un sensibile abbattimento di consumi ed emissioni.

Commenti (1)

  1. La nuova GIULIA lancia un colpo al cuore per la sua bellezza! Una bella linea che segnerà il nuovo corso stilistico dell’Alfa Romeo. La gamma dei motori non è particolarmente vasta, però c’è tutto il necessario per scegliere la motorizzazione più congeniale.
    La nuova GIULIA finalmente lotta alla pari con la migliore concorrenza straniera e anzi per alcuni versi è addirittura avanti. Unico handicap, come dicevo, la gamma ridotta di motori e l’assenza di altre varianti di carrozzeria, come una coupè e una station wagon.
    Comunque, va bene pure così!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>