Land Rover, in arrivo una versione speciale sportiva di Range Rover Evoque?

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica britannica Land Rover potrebbe aver intrapreso lo sviluppo di una nuova versione speciale e sportiva del SUV Premium Range Rover Evoque: secondo quanto emerso da un’intervista della testata inglese Autocar al manager David Mitchell, program director del progetto del crossover Range Rover Evoque, l’arrivo di una “super-Evoque”, cioè di una declinazione aggressiva ed estrema (dal punto di vista meccanico ma anche da quello estetico), è molto probabile. Tentiamo di addentrarci nella questione più profondamente.

Stando a quanto dichiarato da David Mitchell, i tecnici della casa automobilistica inglese avrebbero già confezionato una versione potenziata del motore 2.0 litri installato sotto il cofano di land Rover Range Rover Evoque: il propulsore quattro cilindri in linea, dotato di sistema di sovralimentazione (ha origine Ford), che oggi eroga 241 cavalli, è stato rimaneggiato in alcuni dettagli sino a poter spremere circa 300 cavalli. Ciò che potrebbe uscire, equipaggiando con questa nuova declinazione del motore Si4 il SUV Land Rover Range Rover Evoque, sarebbe una vettura estremamente agguerrita, priva di concorrenti dirette. Il manager della casa automobilistica ha chiarito che il propulsore potrebbe essere supportato dal telaio e dall’architettura meccanica del crossover ed ha dunque, di fatto, spianato la strada alla versione.

La decisione finale? La casa automobilistica Land Rover non ha ancora fatto una scelta definitiva in merito e sta valutando come procedere (dopotutto, si tratta di un modello molto importante nel listino del brand, da poco arrivato sul mercato). Mitchell ha anche sottolineato che, se davvero la variante sportiva di Evoque fosse confermata, ci sarebbe necessità di un nome e di un badge fortemente identificativi ed unici o di un sub-brand, con il quale differenziare nettamente questa versione del SUV da tutte le altre coniugazioni di Land Rover Range Rover Evoque.

Se davvero arriverà, il nuovo “super-Evoque” non sarà pronto prima di un anno. Se davvero arriverà, confermerà la grinta di un’azienda che ha passato gli ultimi anni un po’ in disparte e che ora sta tentando, con progetti singolari, di buttarsi con più forza nella mischia.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>