Lexus LC 600h, la nuova cabriolet ibrida del brand di lusso

di Riccardo Guerra 1

Da alcuni giorni pare che sia stata confermata la messa a punto di una nuova vettura sportiva da parte del costruttore automobilistico nobile di Toyota, Lexus. Si propone anche un nome, per questo nuovo veicolo: Lexus LC 600h. La sigla alfanumerica ci consente di conoscere alcune informazioni sulla natura di questa cabriolet (si, sarà la nuova generazione di Lexus SC 430), che, ad ogni modo, non sarà pronta e rifinita per l’entrata solenne in gamma prima del 2015, cioè tra quattro anni a partire da ora. La notizia ha rilevanza dal momento che, in questo preciso istante, la gamma della casa automobilistica è sprovvista di una fascia alta di sportive, men che meno senza tetto fisso: Lexus IS-C è riservata ai piani un po’ più bassi, mentre Lexus LF-A è una supercar destinata a facoltosi clienti.

La nuova Lexus LC 600h, dunque, risponderà a questa mancanza e si posizionerà laddove un tempo c’era Lexus SC 430, roadster con il tetto in metallo che è stata allontanata dalla produzione qualche tempo fa soltanto. La nuova sportiva sarà costruita sulla piattaforma di Lexus LS 600h, la berlina di più grandi dimensioni dell’offerta del costruttore nipponico. Da questa erediterà anche l’architettura ibrida (lo diceva già il nome, 600h, che identifica questa tipologia di propulsione, che accoppia combustione termica e elettricità): la sportiva verrà mossa da un motore 5,0 litri V8 benzina, che al momento del debutto (sulla tre volumi di lusso anzidetta) fu il primo V8 di carattere ibrido. La potenza massima che sarà resa disponibile alla cabriolet LC 600h raggiungerà i 500 cavalli: in questa maniera, Lexus vuole imporre la propria avanguardia e supremazia in campo ecologico anche nell’emisfero delle sportive, che notoriamente prestano meno attenzione a questi dettagli.

Tuttavia, da qui alla metà del secolo, ci sarà tempo per la nascita di altre concorrenti ibride. Con forte probabilità, studiando la geometria della berlina di segmento F Lexus LS 600h, la nuova Lexus LC 600h verrà dotata di trazione integrale e cambio automatico a variazione continua, sebbene non sia del tutto impossibile immaginare l’arrivo di un cambio doppia frizione o di un automatico ad otto velocità ZF. Non possiamo conoscere, al contrario, quale sarà l’aspetto della cabriolet e se avrà ancora il tetto rigido in metallo, come Lexus SC 430. La concorrenza? Mercedes SL, Porsche 911 Cabriolet, Maserati GranCabrio, Lotus Elite (quella nuova, di cui abbiamo parlato anche ieri) e via di seguito.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>