Maserati GranTurismo S Limited Edition

di Riccardo Guerra 1

Anche se l’anno dell’anniversario sta per concludersi, la casa automobilistica italiana Maserati ha presentato alla stampa accorsa al Motor Show 2011, poche ore fa, la nuova GranTurismo S Limited Edition, dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Una prassi che hanno seguito molti costruttori del Bel Paese (mi tornano in mente la nuova Lamborghini Gallardo Tricolore o la nuova Fiat Punto 150°, tra le tante), ma che oggi viene portata ad un livello di grazia e bellezza mai prima d’ora raggiunto. Guardatela: la fastback modenese ottiene un aspetto ancora più aggressivo e, nello stesso istante, ancora più emozionante e raffinato. Verrebbe voglia di festeggiare ogni anno almeno un paio di ricorrenze, per vedere su strada pezzi da collezione come questi. Sfortunatamente, tuttavia, la nuova Maserati GranTurismo S Limited Edition sarà realizzata soltanto in dodici esemplari (tutti destinati al nostro Paese), ad un prezzo che non conosciamo (per ora).

Cos’ha di speciale? La nuova Maserati GranTurismo S Limited Edition viene contraddistinta dal colore Blu Sebring della carrozzeria, dai cerchi in lega da 20 pollici neri, da alcuni dettagli in fibra di carbonio sparsi per il corpo della fastback modenese ed all’interno dello spazio abitativo, dalle pinze dei quattro freni a disco decorate con alluminio lucidato e da alcuni elementi di colore nero opaco. Tutto il resto rimane immutato: dopotutto, anche se con qualche anno sulle spalle, Maserati GranTurismo S rimane una delle coupé sportive più affascinanti esistenti sul mercato (l’avete mai ascoltata a motore acceso? Avete sentito che voce?).

La nuova Maserati GranTurismo S Limited Edition viene dotata del propulsore 4.7 litri V8 benzina atmosferico di origine Ferrari, dotato di 440 cavalli e capace di spingere la fastback del Tridente a 295 chilometri orari di velocità massima e a cento chilometri orari da ferma in 4.9 secondi. Anche la versione speciale Limited Edition viene abbinata al cambio robotizzato a sei marce e alla trazione posteriore.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>