Maserati, in fase di sviluppo un simulatore di sound sportivo

di Gtuzzi Commenta

Per il momento è da considerare ancora un’indiscrezione che deve essere confermata, ma è certamente una novità piuttosto interessante.

maserati simulatore sound sportivo
Sembra proprio che il marchio Maserati stia provvedendo a sviluppare un ottimo sistema che riguarda la riproduzione di un sound sportivo: in questo modo si potrà raggiungere l’obiettivo di coprire nel migliore dei modi i propulsori diesel che verranno messi a disposizione nei prossimi anni.
Le uniche indiscrezioni che sono state rilasciate sull’argomento, per il momento, arrivano da Roberto Corradi, il vice-Presidente dello sviluppo del prodotto all’interno del brand italiano.

maserati simulatore sound sportivoNUOVO SISTEMA PER SOUND SPORTIVO. Lo sviluppo di un sistema in grado di effettuare e garantire la riproduzione di un rumore sportivo fa certamente riferimento alla scelta di Maserati di realizzare, all’interno della propria gamma, almeno un nuovo motore diesel (si tratta di una scelta che deve essere letta con un conseguente obiettivo di incrementare il volume delle vendite e offrire, in questo modo, una più ampia serie di alternative alla clientela).
Il rumore di questa nuova categoria di motori diesel non sarebbe certamente nobile e in linea con le tradizioni e con lo stile del marchio Maserati ed ecco spiegato il motivo per cui il brand del Tridente avrebbe deciso di sviluppare un sound che rispecchi maggiormente il blasone della casa costruttrice.

MANCA L’OK PER LA PRODUZIONE. Per il momento, questo particolare sistema in grado di riprodurre un sound sportivo, starebbe ancora attraversando una fase di sviluppo (sembra che siano stati creati alcuni prototipo, in maniera tale da effettuare alcuni test), ma manca ancora l’ok dall’alto per la produzione.
Il nuovo sistema che riuscirebbe a riprodurre un sound più sportivo sarebbe perfetto per la nuova berlina Maserati che verrà lanciata nel segmento E Premium: stiamo facendo riferimento, per quanti non lo avessero ancora intuito, a quel particolare modello che è stato denominato, da qualche mese a questa parte, baby Quattroporte. In realtà, anche il primo Suv di Maserati potrebbe poter sfruttare le qualità di questo nuovo sistema ideato dal marchio del Tridente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>