Maserati, tre nuovi modelli saranno presentati a poco tempo di distanza

di Riccardo Guerra 2

A riferirlo è Sergio Marchionne, nel corso di un’intervista: la casa automobilistica italiana Maserati darà alla luce tre nuovi modelli a distanza ravvicinata l’uno dall’altro. Tre nuove vetture – sportive, lo sottolineiamo – che dovrebbero dare slancio alla gamma del brand di Modena e che dovrebbero essere molto utili ad allargare i confini della fama del Tridente. I tempi? Per ora sconosciuti: possiamo supporre – a giudicare dalla vitalità dimostrata recentemente dall’azienda di Fiat S.p.A. – che queste tre automobili firmate Maserati saranno svelate a cavallo tra l’anno venturo e l’inizio dell’anno 2013.

Di quali modelli si tratta? Secondo le chiacchiere, la casa automobilistica Maserati lancerà – una dietro l’altra – la nuova generazione di Quattroporte, l’ammiraglia della gamma, cioè la berlina di segmento F che con questo aggiornamento dovrebbe diventare ancora più raffinata, esclusiva, costosa e sportiva, il primo SUV dell’azienda, cioè quel crossover (sportivo) che nascerà dalla piattaforma di Jeep Grand Cherokee e dalla concept car Maserati Kubang e che sarà prodotto negli Stati Uniti, e l’inedita (ed annunciata) berlina di segmento E Premium, che servirà ad ampliare il bacino d’utenza del brand verso il basso in Europa ed in Asia, che sarà assemblata a Modena (al fianco della nuova Maserati Quattroporte) e che sarà concepita sulla piattaforma (a trazione posteriore) della nuova generazione di Chrysler 300 (la stessa di Lancia Thema) con i doverosi interventi dei tecnici del brand (necessari per dare il feeling Maserati al modello).

Quanto all’ordine di presentazione delle tre vetture della casa automobilistica del Tridente Sergio Marchionne non ha voluto dire proprio nulla: sono alcune indiscrezioni a raccontare che per prima sarà svelata la nuova Maserati Quattroporte, seguita – nell’ordine – dal SUV Maserati e dalla nuova berlina sportiva di segmento E del marchio.

Altri dettagli restano sconosciuti: dobbiamo attendere alcuni mesi ancora prima di scoprire le sorprese preparate da Maserati per il mercato.

Photo credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>