MINI Paceman, ecco i bozzetti della versione definitiva

di Riccardo Guerra Commenta

Mentre aspettiamo che la casa automobilistica tedesca Smart confermi o smentisca l’arrivo del suo primo Sport Utility Vehicle, la casa automobilistica britannica MINI progetta il suo secondo crossover compatto: Paceman. Eccolo qui, ritratto da questi bozzetti, usati per registrare la carrozzeria definitiva della vettura e trapelati poche ore fa: MINI Paceman è l’ultima figlia della bizzarria del brand del Gruppo BMW: da un lato massiccia come un fuoristrada, dall’altro muscolosa come una coupé, da una parte semplice come un’utilitaria, dall’altra complessa come una vettura di lusso. Non è per tutti: MINI Paceman, la versione tre porte di MINI Countryman, è stata pensata per persone che, sì, hanno – poche: si tratta di una citycar – esigenze di spazio, ma che non sbuffano all’idea di avere soltanto due portiere per accedere all’abitacolo e che non si sentono soffocare da una superficie vetrata ristretta e dal tetto che scende così velocemente e così ripidamente.

MINI Paceman è stata anticipata, alcuni mesi fa, da una concept car con lo stesso nome: durante il mese di gennaio la casa automobilistica, un po’ inaspettatamente, ci ha mostrato questo particolare SUV tre porte, presso la kermesse di Detroit. Oggi sappiamo, con certezza, sia che il crossover Premium compatto è pressoché pronto per la commercializzazione, sia che MINI ha davvero intenzione di mettere al mondo un simile fuoristrada, ancora più energico e deciso di MINI Countryman. Esaminando queste immagini, possiamo capire con facilità che la nuova MINI Paceman sarà del tutto identica (se non per alcuni minimi dettagli estetici) al prototipo di Detroit e davvero molto simile a MINI Countryman. Ma avrà una sua identità, in special modo nella parte laterale e nella parte posteriore.

Curiosi di vederla dal vivo? Non sappiamo con sicurezza quando la nuova MINI Paceman sarà commercializzata, ma possiamo supporre che il debutto di questa speciale vettura compatta del Gruppo BMW sarà pronta già durante l’anno venturo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>