Montezemolo orgoglioso della FOTA

di Sebastiano Cucè Commenta

Il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo è allo stesso tempo presidente della FOTA, l’organizzazione dei team che partecipano al campionato di Formula Uno. Lo stesso ha fatto sapere di essere molto soddisfatto dopo le varie riunioni svolte con la FIA, per parlare delle diverse tematiche che stanno attraversando questo periodo lo sport automobilistico. Montezemolo non ha mai negato il fatto che stiamo attraversando uno dei periodi più difficile per l’economia automobilistica, ma davanti a tutto questo l’uomo ha espresso con gioia la soddisfazione di aver visto una strettissima collaborazione da entrambi le parti.


In poche parola Montezemolo ha spiegato che in questi giorni la FOTA ha partecipato a diversi incontri con la FIA, per proporre delle soluzioni riguardanti la riduzione dei costi in F1. In via della crisi economica, la FIA ha preteso degli abbassamenti dei costi che permettessero a tutti i team di partecipare al campionato. Davanti a queste pretese si pensava che i team fossero dissociati, perché mentre a qualcuno poteva stare bene ridurre i propri sviluppi, altri la pensavano al contrario, perché riducendo quest’ultimi si perderà progressivamente il vantaggio guadagnato in tutti questi anni. Stranamente tutti i team sono stati d’accordo tra loro e hanno inoltre presentato ulteriori proposte per cercare di arrivare ad una riduzione ancora più drastica nel 2009, anno che rappresenterà il momento più difficile di tutta la crisi automobilistica.

La forte passione per questo sport, ha dichiarato Montezemolo, ha contribuito a cercare sempre soluzioni che potessero adeguarsi alle idee di tutti i capi squadre. Perlopiù l’organizzazione della FOTA, nata meno di un anno fa ha dimostrato la grandissima collaborazione tra tutti i team, fondamentale per il raggiungimento di soluzioni a problemi complessi e importanti come quelli che la Formula Uno sta passando attualmente. Adesso obiettivo dell’organizzazione sarà oltre a continuare a parlare dei costi nello sport, di proporre maggiori soluzioni per i ricavi di quest’ultimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>