F1: i team sperano in una soluzione last minute

di Sebastiano Cucè 1

2009-06-11_133058

Continua ancora la grande guerra tra FIA e FOTA, nonostante manca un solo giorno alla pubblicazione dei team iscritti alla prossima stagione. Tantissima confusione, poche speranze e brutti pronostici per lo sport che rischia seriamente di prendere direzioni disastrose. Mosley non accetta le condizioni dei team e allo stesso tempo i membri ribelli della FOTA non sono d’accordo nello scendere a compromessi con la solita questione del budget cap. I piloti sono tutti vicini alle proprie squadre, ma l’ora x sembra essere sempre più vicina.


Io continuo a credere che una situazione ragionevole possa essere ancora trovata” luci di speranze per Norbert Haug, responsabile Mercedes, ma intanto Mosley è ostinato a non cedere nulla, nonostante il rischi di non vedere più grandi nomi come Ferrari e McLaren in F1 è seriamente vicina. Venerdì la FIA pubblicherà i nomi e a riguardo sono state già avanzate diverse ipotesi. Williams, Force India e le 3 squadre entranti verranno sicuramente pubblicate, perché accettando le regole imposte dalla FIA, parteciperanno regolarmente al prossimo campionato, ma gira voce che anche Ferrari e Red Bull potrebbero vedere pubblicati i loro nomi, per via di precedenti accordi che implicano le due squadre alla partecipazione nel campionato.

E intanto Domenicali spiega “La posizione della Ferrari non è cambiata rispetto al 29 Maggio. Noi ci siamo iscritti con delle condizioni insieme ai restanti team della FOTA. Con queste condizioni abbiamo presentato alla FIA il modo per ridurre drasticamente i costi” l’uomo ha continuatoSe questo non sarà possibile, allora la Ferrari non sarà presente tra le squadre che parteciperanno al prossimo campionato”.

Mosley che fino a qualche giorno fa aveva cercato di venire incontro alle squadre, seppure con proposte poco convincenti, rischia seriamente di passare alla storia come l’uomo che distrusse la Formula Uno.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>