Motor Show Bologna, quanti i temi sulla sicurezza stradale, Ania e Aci i prima fila

di Moreno Commenta

Sta per partire la 35° edizione del Motor Show di Bologna ed uno dei temi centrali è la sicurezza stradale. Il “percorso sicurezza”, interno al Salone dedicato alle ultime tecnologie. Nell’ambito delle iniziative della campagna sulla sicurezza stradale “Sulla buona strada” il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti parteciperà con un proprio spazio per far vedere come funzionano le apparecchiature per l’alcol-test e il drug-test, i computer per la verifica dei punti patente, e le schede quiz per la simulazione dell’esame teorico di guida. All’interno del padiglione 26 ci sarà lo spazio di Autostrade per l’Italia, che illustrerà i risultati ottenuti dal Tutor, il sistema di sorveglianza attivo su 2.400 chilometri di autostrade che ha ridotto il numero degli incidenti. Al padiglione 26 si troverà anche la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, che tra le tante attività in programma illustrerà i risultati di un’indagine IPSOS che indaga sulla conoscenza che gli italiani hanno del nuovo Codice della Strada. Ma non solo questo, il casellario Centrale degli Infortuni dell’Inail nel padiglione 22, ed i test Drive riservati all’Aci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>