MultiAir: Fiat punta tutto sul common rail del futuro

di Andrea Guida Commenta

Sarà introdotto entro fine anno, nell’Alfa Romeo MiTo, e rappresenta una delle maggiori scommesse di casa Fiat. Stiamo chiaramente parlando del MultiAir, il rivoluzionario sistema elettro-idraulico di gestione delle valvole che controlla direttamente l’aria e la combustione, costato la bellezza di 100 milioni di euro.

E’ in grado di aumentare del 25% l’efficienza carburante del veicolo, del 10% il rapporto relativo alle emissioni di Co2 e dello stesso 10% la potenza massima. Un vero gioiellino della tecnica già pronto per la produzione in tutti gli stabilimenti del gruppo torinese che potrebbe presto approdare anche sui motori Ferrari e Maserati.

Ce la farà ad aiutare il gruppo del Lingotto in questo difficilissimo periodo? Staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>