Nissan GT-R, svelato l’aggiornamento 2013

di Gtuzzi Commenta

E’ stata finalmente svelata all’interno del continente europeo la nuova versione aggiornata della Nissan GT-R, che permette di garantire una supercar che riesce a stupire ancora di più, in particolar per quanto riguarda le performance.

nissan gt r aggiornamento 2013
Questa vettura del marchio asiatico, corrisponde ad un modello coupé a trazione integrale, che ha fatto il suo debutto sul mercato a partire dal 2007: quattro anni dopo, nel 2011, è arrivato il primo aggiornamento, mentre si è dovuto attendere per ben sei anni prima di poter vedere un esemplare completamente differente rispetto alle versioni che l’hanno preceduto. Infatti, il team di ingegneri asiatici ha voluto perseguire l’obiettivo di realizzare una vettura che fossa, almeno dal punto di vista concettuale, diversa rispetto agli ultimi modelli che sono stati rilasciati sul mercato.

nissan gt r aggiornamento 2013

MODIFICHE TECNICHE

Questo nuovo aggiornamento che riguarda la Nissan GT-R si caratterizza per vertere solo ed esclusivamente sul profilo tecnico della vettura, garantendo delle prestazioni notevolmente migliorate, ma anche una maggiore precisione di guida.
Le principali modifiche relative all’aggiornamento 2013 della Nissan GT-R hanno toccato principalmente il motore, gli ammortizzatori e la barra anti-rollio anteriore.
A dare la spinta a questa versione aggiornata della supercar nipponica, infatti, troviamo un motore V6 da 3,8 litri biturbo, in grado di sprigionare una potenza complessiva che si aggira intorno ai 550 cavalli di potenza.
Questo incremento di potenza è stato reso possibile sopratutto grazie all’introduzione di un’inedita valvola waste gate all’interno del turbocompressore.

PRESTAZIONI MIGLIORATE

I risultati di tale modifica sono davvero notevoli: infatti, la versione aggiornata della Nissan GT-R è in grado di effettuare uno sprint da 0 a 100 km/h in soli 2,7 secondi, mentre la velocità di punta che viene toccata è pari a 315 km/h.
Interessanti anche i miglioramenti che hanno riguardato la stabilità di marcia e la praticità di guida, mediante un’analisi che si è concentrata sul rollio anteriore e su alcune modifiche relative al gruppo di trasmissione.
Questo nuovo modello si può già ordinare in Europa, mentre il listino prezzi ufficiale verrà rilasciato a breve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>