Nissan: la casa non approva Juke-R, il super-SUV-compatto

di Riccardo Guerra 1

Nissan Juke-R, il nuovo SUV sportivo e compatto della casa automobilistica giapponese, ha da poco raggiunto l’asfalto di un tracciato, suo habitat naturale, ed ha appena iniziato a divertirsi con i cordoli, il traguardo, i rettifili, i controsterzi. L’immagine appena descritta, non c’è dubbio, infonde felicità negli appassionati e semplicemente in tutti i curiosi: in fondo, si tratta di un veicolo simpatico, che gioca a fare lo sportivo. Ma in realtà c’è qualcuno che, di fronte alla vettura, si trova contrariato: è il management dell’azienda asiatica, che, secondo alcune dichiarazioni ed alcune chiacchiere, non avrebbe approvato in fase di nascita il progetto e che sarebbe venuto a conoscenza dello sviluppo di questo crossover così particolare soltanto a cose fatte, cioè quando il modello è stato anticipato da alcuni teaser (in soldoni, nello stesso istante in cui noi abbiamo saputo per la prima volta della nuova Nissan Juke-R).

I giudizi dei manager della casa automobilistica nipponica non sono stato affatto simpatici, in certi casi: alcuni dei dirigenti della maison hanno provato “disgusto” di fronte alla nuova Nissan Juke-R, colpiti negativamente dal fatto che uno dei loro best-seller fosse stato così trasformato. Così come?

Per quanti non ricordano, Nissan Juke-R è la versione ultra-sportiva di Nissan Juke, il SUV compatto del brand che sta raccogliendo ampi consensi all’interno del mercato: la vettura è stata concepita dalla divisione inglese dell’azienda unitamente ad alcuni partner e viene caratterizzata da un’estrema aggressività. Sotto il cofano, infatti, si trova il motore 3.8 litri benzina V6 di Nissan GT-R, un propulsore sovralimentato capace di esprimere 480 cavalli di potenza. I tecnici sono riusciti ad estrapolare dalla carrozzeria ridotta e originale di Nissan Juke una grande energia, una grande dose di nervosismo: merito di alcuni interventi stilistici, che comprendono spoiler posteriore, fasce paraurti specifiche, terminali di scarico, appendici aerodinamiche e cerchi in lega (la musa ispiratrice sembra essere proprio la fastback GT-R).

No, non la vedrete su strada: Nissan Juke-R è stata prodotta, così, solo per sfizio. Ne sono state realizzate due unità soltanto (guida a destra una, guida a sinistra l’altra).

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>