Nuova Pagani Zonda 750, teaser ufficiali

di Riccardo Guerra 1

Quante volte abbiamo menzionato Pagani Zonda? Numerose, senza ombra di dubbio. La supercar italiana, uscita dalla mente industriosa dell’argentino Horacio Pagani (che sentiamo nostro compaesano, lo ammettiamo), è destinata al pensionamento entro l’anno venturo, quando giungerà una nuova vettura sportiva, in questo momento impegnata nelle ultime rifiniture: la presentazione, secondo le più recenti indiscrezioni, avverrà al Salone di Ginevra dell’anno venturo, il 2011. Nonostante l’impegno profuso per mettere a punto il nuovo sogno di Horacio, nell’Atelier di San Cesario sul Panaro si sta realizzando, dai desideri di un ancora anonimo acquirente, una nuova declinazione speciale di Pagani Zonda: 750, il suo nome, rosa-viola, la sua cromia principale.

Non definitela bizzarra: siamo alle prese con la sportiva di Horacio e non c’è permesso parlare a sproposito. Eccentrica, questo si. Bella è bella, sebbene la tonalità non sia quella perfetta per sposarsi con la fibra di carbonio di gran parte della carrozzeria: ma che volete, a quei prezzi è permesso tutto. Al di là delle frivolezze della parete esterna della nuova Pagani Zonda 750, siamo di fronte ad un nuovo esemplare di Zonda Cinque, la più sportiva delle versioni stradali della supercar emiliana. Infatti, la declinazione 750 viene realizzata proprio sulla base della variante Cinque, in tutto e per tutto.

Ciò significa che il motore 7,3 litri, realizzato dalla divisione sportiva AMG di Mercedes, dodici cilindri a V, eroga 678 cavalli e 780 Nm di coppia massima, abbinati ad una trasmissione sequenziale a sei velocità, ai freni autoventilanti in carboceramica prodotti da Brembo, all’impianto delle sospensioni in magnesio e titanio, ai gusci delle sedute in carbonio Toora, al volante in fibra di carbonio, ai cerchi in lega in magnesio e alluminio e alla trazione posteriore. La nuova Pagani Zonda 750 non intaccherà minimamente la struttura della già superba Pagani Zonda Cinque. Non è il primo caso in cui la versione Cinque finisce a far da base per altre declinazioni: le più recenti, one-off come questa 750, esclusive per i capricci di un unico acquirente, si chiamano Pagani Zonda Uno e Pagani Zonda HH.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>