Nuova Peugeot 508 RXH ibrida

di Gtuzzi Commenta

La nuova vettura Peugeot 508 RXH rientra a pieno titolo nella categoria delle berline all-road. La nuova ibrida della casa francese si caratterizza per avere dimensioni maggiori rispetto alle sorelle a benzina, visto che la piattaforma è stata oggetto di diverse modifiche: rialzo da terra pari a quasi 50 mm, mentre le carreggiate sono state estese di 40 mm.
La nuova Peugeot 508 RXH può vantare anche la presenza di cerchi in lega (anche il diametro che è stato modificato con un incremento di dieci millimetri), dando uno slancio maggiore verso la parte alta.


ALLESTIMENTO. Le novità sulla Peugeot 508 RXH riguardano, in modo particolare, la calandra sospesa, che è stata modificata con l’inserimento delle luci con tecnologia LED. Importante anche l’insieme degli aggiornamenti e dei sistemi dal punto di vista tecnologico, con la presenti di strumenti che, per la maggior parte, sono di serie.
Tra le varie possibilità di personalizzazione lasciate a chi acquista la nuova ibrida della Peugeot troviamo l’Intelligent Electronic Key, ma anche il climatizzatore quadri zona ed altri supporti tecnologici, come l’apertura del portellone posteriore completamente automatizzata e il sistema hi-fi JBL.

MOTORIZZAZIONI. Per quanto riguarda le varie possibilità dal punto di vista dei motori, la nuova Peugeot 508 RXH si caratterizza per proporre solamente un’alimentazione 2,0 litri HDi FAP Hybrid 4 con la presenza di due motori: il primo è diesel mentre il secondo è elettrico e c’è la possibilità per chi guida di scegliere se impiegarli in contemporanea o utilizzarne uno solo. Il motore diesel riesce a svolgere efficacemente la sua funzione su ogni tipo di percorso, mentre quando l’auto è quasi ferma o a bassa velocità, ecco che subentra il motore elettrico, in modo automatico per mezzo del supporto Stop&Start.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>