Nuova Toyota Auris 2013 foto spia

di Gtuzzi Commenta

La nuova Toyota Auris (si tratta di un nome momentaneo, visto che potrebbe anche riprendere la denominazione di Corolla) verrà presentata nel corso dei prossimi mesi, certamente prima della fine del 2012. Le ultime indiscrezioni che stanno circolando sul web parlano di una possibile presentazione della nuova generazione di Toyota Auris durante la prossima edizione del Salone di Parigi 2012, anche se per il momento sono solamente rumors, senza alcuna conferma ufficiale.


LINEE RUVIDE E SPIGOLOSE. Per il momento, ciò che c’è di certo è il fatto che la nuova Toyota Auris ha preso il via ad una serie di test su strada che stanno appunto permettendo di verificare l’affidabilità e altre caratteristiche tecniche del veicolo.
Sono state diffuse alcune foto spia che riguardano proprio la nuova Toyota Auris 2013 e che permettono di capire alcune delle nuove caratteristiche che accompagneranno questa nuova vettura sviluppata dal marchio nipponico. Tra le principali caratteristiche della nuova Toyota Auris 2013 troviamo indubbiamente diversi tratti in comune con la Toyota Yaris e una notevole spigolosità delle linee, completando uno stile piuttosto ruvido, tipico della nuova generazione di auto realizzate da Toyota.

DUBBI SULLA PRESENZA DEI MOTORI BMW. Almeno non ci sono altri informazioni che riguardano la nuova Toyota Auris 2013: le ultime indiscrezioni parlano di una gamma di motori che comprenderà delle unità dalle prestazioni più efficienti, sia per quanto concerne i consumi che le emissioni di CO2 e pare che venga ancora conservata la variante ibrida.
Permane ancora qualche dubbio, invece, sulla presenza dei nuovi motori diesel targati BMW, che la casa nipponica dovrebbe utilizzare in futuro grazie ad una collaborazione recente con il marchio tedesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>