Nuovi motori Volvo Drive-E

di Alba D'Alberto Commenta

Arriva la nuova famiglia di motori endotermici Volvo, la serie Drive-E. Si tratta di unità da due litri a quattro cilindri e saranno sul mercato entro fine 2013. I nuovi motori stimolano il piacere di guida, l’efficienza, i consumi e soprattutto sono a emissioni ridotte. Si tratta di motori intelligenti, con un formato minore, e curve di potenza tali da assicurare un’ottima modalità di guida. Il ‘plus’ della famiglia “Drive-E” consiste nell’elettrificazione. La tecnologia ibrida plug-in conduce i valori della potenza erogata a livelli che oggi vengono riservati ai V8.

The Volvo logo January 27, 2011 at the 2

I diesel della gamma Drive-E sono inoltre in grado di offrire potenze che muovono dai 120 ai 230 CV. Nel contempo, il “range” delle versioni a benzina viaggia dai 140 cavalli agli oltre 300 cavalli, e in un secondo momento le prestazioni di alcuni propulsori verranno amplificate proprio grazie all’elettrificazione oppure grazie ad altre tecniche innovative. Durante la prima fase, i nuovi modelli S60, V60 e XC60 saranno sul mercato con tre dei motori della nuova serie.

Si tratta dei seguenti modelli:

– T6 turbo benzina da 306 CV;

– T5 da 245 CV;

– D4 turbo diesel da 181 CV.

E’ oltretutto previsto un nuovo cambio automatico a 8 velocità. Esso consentirà un’ulteriore ottimizzazione della trazione e al miglioramento dei consumi. Il T5 e il D4 saranno anche disponibili sulle rinnovate V70, XC70 e S80.

I clienti che sono alla ricerca di prestazioni elevate, pertanto, non possono esimersi dalla scelta dei motori Drive-E. Questa famiglia consente di ottimizzare i consumi, di viaggiare su emissioni ridotte.

Non rimane che attendere la loro entrata in commercio, e dunque la fine di questo anno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>