Nürburgring a rischio fallimento?

di Marco Mancini Commenta

E’ uno dei circuiti più famosi del mondo, ma potrebbe esserlo ancora per poco. Lo storico circuito del Nürburgring, in Germania, dove si è corso con la denominazione di Gran Premio d’Europa o di Germania in Formula Uno ogni anno quasi ininterrottamente da 50 anni, è stato gestito male ed ora rischia di chiudere.

 Nürburgring rischio fallimento

Nonostante i Gran Premi, non solo di Formula Uno, ed il tracciato usato per testare tantissime auto non solo tedesche, i soldi sono finiti ed ora c’è un buco di bilancio di oltre 400 milioni di euro. I problemi sono cominciati di recente quando la società che gestisce il circuito ha deciso di trasformarlo in una specie di Disneyland dell’automobilismo.

Tra prestiti ed investimenti vari sono stati avviati i lavori per hotel di lusso, sale per concerti, attrazioni e persino per un luna park. Il tutto senza fare i conti con la crisi che si sa, in Germania non ha fatto i danni che ha fatto da noi. Ma non si poteva fare affidamento solo sui capitali tedeschi, si puntava ad un turismo di livello mondiale, e al di fuori dell’oasi teutonica di moneta ne circola poca. Per questo quasi tutti i progetti si sono rivelati un fallimento ed al Nürburgring continua ad arrivare gente solo quando ci sono le corse.

gran premio di germania 2011AIUTO EUROPA! – Morale della favola: attualmente nelle casse non ci sono nemmeno i soldi per pagare gli interessi sul debito, tanto che le autorità della Renania-Palatinato hanno chiesto aiuto alla Commissione Europea. Ma l’Europa è impagnata a salvare gli Stati e di certo non ha troppo tempo da perdere su un circuito automobilistico. Ci sono ben poche speranze di aiuti a livello europeo, e per questo è stata lanciata l’iniziativa “Save the Ring” in cui gli organizzatori chiedono sostegno nella richiesta all’UE da parte di tutti, amanti delle auto o semplici curiosi, per convincere chi di dovere a salvare uno dei circuiti più antichi della storia.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>