Onexim City Car, l’elettrica dalla Russia con furore, voluta dal presidente Putin per il popolo, a meno di 10 mila euro

di Moreno Commenta

In Russia è stata chiamata l’auto del popolo, perché per la Onexim City Car è stato scomodato persino il presidente Putin, che come fece Hitler negli anni 40, ha voluto regalare una vettura ai suoi concittadini. Il magnate russo si è incontrato con imprenditore Mikhail Prokhorov, proprietario della squadra NBA dei New Jersey Nets, e la Onexim Group ha fatto un investimento di  150 milioni di dollari. L’auto è alimentata da un motore elettrico da 70 CV  che funziona da batterie agli ioni di litio, e si possono ricaricare attraverso un altro piccolo motore termico 600 cc alimentato a metano. La vettura può raggiungere i 120 km/h di velocità massima, con una autonomia complessiva di ben 400 km. Verrà presentata a Mosca alla fine dell’anno e commercializzata nel 2011, certo il prezzo è davvero allettante, appena 10 mila euro, e forse qualcosa di meno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>