Opel Insignia Sports Tourer Crossfour

di Riccardo Guerra 2

E questa? Ce la siamo persa, in tutti questi mesi, o è una novità che cade dalle nuvole senza annunci ad anticiparla? A dire il vero, non abbiamo risposte concrete da darvi: la nuova Opel Insignia Sports Tourer Crossfour, per ora, rimane un mistero. Proviamo ad addentrarci nella questione, per capire di cosa si tratta (almeno, facciamo il possibile).

A presentarcela è il sito internet spagnolo es.autoblog.com (per questo ipotizziamo che si tratti di una versione destinata al solo mercato iberico, anche se non c’è certezza): la testata chiarisce che si tratta di una versione speciale di Opel Insignia Sports Tourer (la declinazione station wagon, nel vocabolario della casa automobilistica del Fulmine), realizzata dai tecnici di Russelsheim in collaborazione con il preparatore Irmscher, che viene dotata di trazione integrale e, per ora, soltanto di motore diesel, il 2,0 litri CDTI (nessuna novità, quindi, dal punto di vista meccanico).

Esteticamente, la nuova Opel Insignia Sports Tourer Crossfour può essere riconosciuta grazie alle protezioni nella parte anteriore, nella parte posteriore e sulla parete laterale, abbinate ad un assetto (a prima vista) ribassato (anziché, come vorrebbe la logica, una maggiore altezza da terra) e ai cerchi in lega da 18 pollici. Nessuna informazione in merito all’abitacolo, di cui non possediamo immagini e di cui quindi non possiamo osservare le modifiche.

In soldoni, la nuova Opel Insignia Sports Tourer Crossfour è l’alternativa della casa automobilistica di General Motors ad Audi A4 Allroad, un po’ meno Premium, un po’ più sportiva. È una nuova moda quella delle station wagon miste a crossover: anche Peugeot, con la nuova 508 SW RHX, ha concepito un prodotto simile alla giardinetta tedesca che stiamo esaminando oggi. La stessa filosofia di Skoda Octavia Wagon Scout e della nuova Volkswagen Passat Alltrack.

Ma a voi piace questa nuova Opel Insignia Sports Tourer Crossfour? La vorreste in Italia?

Commenti (2)

  1. è semplicemente s t u p e n d a il futuro è OPEL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>