Peugeot 2008, confermato il SUV compatto su base Peugeot 208

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica francese Peugeot ha confermato ufficialmente l’arrivo di un nuovo crossover compatto: sarà pronto durante il prossimo anno e sarà battezzato Peugeot 2008. Secondo le indicazioni raccolte, il brand del Leone ha intenzione di commercializzare il nuovo SUV a partire dall’ultima parte del 2012, dopo il debutto al Salone di Parigi 2012 del prossimo ottobre. Si tratterà del quarto crossover firmato dall’azienda del Gruppo PSA e userà (un suo vanto ed un punto a suo favore, rispetto ai fratelli della gamma) una piattaforma dell’azienda (non alloctona). Peugeot 4007 viene infatti costruita sul pianale di Mitsubishi Outlander, mentre la nuova Peugeot 4008, che verrà presentata dal vivo al Salone di Ginevra 2012, è stata progettata sul pianale di Mitsubishi ASX.

La nuova Peugeot 2008, infatti, verrà realizzata sulla piattaforma della nuova Peugeot 208 (con la quale è stata progettata gomito a gomito), l’utilitaria di segmento B che verrà introdotta nella gamma proprio durate il prossimo anno (l’abbiamo già conosciuta), e probabilmente farà le veci della versione station wagon di quest’ultima citycar, che non sarà riproposta (a quanto pare). La nuova 2008 verrà inclusa nella gamma al di sotto della nuova Peugeot 4008 e avrà dimensioni, motori, prezzi e dotazioni simili a quelli di Nissan Juke, di Opel Mokka e del nuovo SUV compatto annunciato da Ford (piacciono, piacciono davvero tanto queste vetture: non eccessive, non troppo costose, ma pur sempre alla moda).

La nuova Peugeot 2008, che viene indicata all’interno dell’azienda con il nome in codice A94, è stata disegnata usando lo stesso nuovo linguaggio estetico di Peugeot 508 e della concept car Peugeot HR1. La produzione, che inizierà nel mese di dicembre del prossimo anno, avverrà in Francia, all’interno dello stabilimento di Mulhouse.

Non è ancora chiaro se la cugina Citroen produrrà, a partire da questo progetto, un proprio SUV compatto: potrebbe nascere da qui il chiacchierato crossover firmato dal sub-brand DS?

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>