Peugeot 2008 è l’auto europea 2014

di Alba D'Alberto Commenta

Sicuramente è stata una competizione lunga e serrata quella per definire quale sarà l’Auto Europa anno 2014. Alla fine, a spuntarla è Peugeot 2008. Alla vettura va il Premio Uiga, conquistato battendo in ‘Zona Cesarini’ (tanto per usare una terminologia cara alla Juve, da sempre vicina al brand Fiat, ma non ai motori) Fiat 500L.

peugeot2008

Il prestigioso riconoscimento è dunque appannaggio dell’automobile francese ed è stato consegnato presso Eataly a Roma in occasione dell’annuale evento organizzato dall’Associazione dei giornalisti dell’Automobile. Analisti di mercato e critici sono più che d’accordo: il premio è meritato. Una votazione all’unanimità dunque, quella che premia il marchio transalpino.

A proposito di mercato, vale la pena soffermarsi su alcune cifre. Sono già ottomila le unità ordinate in Italia per quanto concerne la Peugeot 2008. Gli obiettivi iniziali sono stati dunque di gran lunga superati. Il target iniziale prefisso dall’azienda francese era infatti di tremila unità. Ora, invece, per soddisfare tutte quante le richieste agli operai toccheranno gli straordinari e cioè un turno in più in fabbrica. In Italia, la Peugeot 2008 è venduta ad un prezzo che supera di pochissimo i quindicimila euro. Chi desidera il top di gamma, tuttavia, dovrà sborsarne 21.000.

La Peugeot 2008 è un’automobile camaleontica, che vanta ben undici diverse versioni e tre allestimenti per il suo debutto: il livello d’entrata, ribattezzato con il nome di Access, offre Abs, Esp, assistente alla frenata d’emergenza Afu, barre sul tetto, alzacristalli elettrici anteriori, chiusura delle porte in marcia, panchetta posteriore magique, luci diurne a LED, regolatore/limitatore di velocità e specchietti elettrici riscaldati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>