Quali saranno le novità del nuovo Codice della Strada

di Alba D'Alberto Commenta

Entro la metà del 2014 potrebbe essere redatta la versione definitiva del nuovo Codice della Strada. Una versione riformata e contenente numerose novità. Tra quelle principali sicuramente ci sarà la presenza di nuove sanzioni per coloro i quali guidano sotto l’effetto di alcolici e stupefacenti. Un’altra novità riguarderà il patentino a punti, una strategia finalizzata alla sensibilizzazione e alla responsabilizzazione dei giovani.

iso 39001 standard internazionale

Inoltre, sarà contemplato l’obbligo per i ciclisti di essere a conoscenza del…Codice della Strada, o meglio delle norme regolanti la circolazione.

Multe

Nel mirino anche le multe, che aumenteranno molto probabilmente anche per supportare la mobilità e la sicurezza stradale. Le sanzioni sono infatti una fonte di ingenti introiti e come tale andrà utilizzata sempre più spesso.

codice della strada aumento multe

A presentare le novità che saranno insite nel nuovo Codice della Strada sono stati i responsabili della sessantottesima “Conferenza del traffico e della circolazione”, tenutasi oggi a Roma e patrocinata dall’Aci. Al meeting erano presenti Erasmo D’Angelis, sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture, e Michele Meta (presidente della commissione Trasporti della Camera).

Codice ‘soft’

Meta e D’Angelis, di concerto con quanto espresso più volte dall’Aci, hanno dichiarato che le istituzioni sono prossime a varare il nuovo Codice semplificando quello attuale. Un processo di snellimento necessario, dal momento che il testo in vigore contempla 245 articoli ai quali si aggiungono i 408 articoli che riguardano il regolamento di esecuzione più diciannove appendici.

Il Codice sarà dunque più soft, ma orienterà con maggiore chiarezza i comportamenti di coloro che usano coi propri emzzi la strada. Non rimane che attendere la metà del prossimo anno per tutte le novità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>