Qualifiche Abu Dhabi 2013, Webber e Vettel davanti alle Mercedes

di Alba D'Alberto Commenta

Il Gran Premio di Abu Dhabi, teatro della terz’ultima tappa del campionato di Formula 1, segna l’inizio del rush finale del ‘torneo’. Un campionato, quello di quest’anno, entusiasmante.

F1 Grand Prix of Abu Dhabi - Practice

Archiviata la quarta vittoria del titolo conquistato sette giorni fa, Sebastian Vettel e il suo team RedBull, ora vanno a caccia di altri primati. Nel frattempo, i giochi sono ancora aperti per ciò che concerne il secondo posto nella classifica costruttori.

Intanti, nelle prime libere proprio RedBull ha confermato il suo strapotere. Le vetture del neocampione del mondo e di Webber hanno occupato la prima fila virtuale, replicando il risultato di una settimana fa. Il tracciato di Abu Dhabi, però, è diverso da quello indiano, ragion per cui tutto è ancora da vedere.

Questa è la situazione profilatasi prima delle qualifiche di oggi pomeriggio (partite alle 14 ora italiana). Qualifiche che hanno dato la pole a Mark Webber. Segue Vettel. In seconda fila le due Mercedes di Rosberg ed Hamilton.

Il dato più eclatante di queste qualifiche è però dato dal disastro completo delle due Ferrari sul circuito. Un Fernando Alonso ormai praticamente demotivato non riesce nemmeno a centrare la Q3, dovendosi fermare in undicesima posizione. La prima volta in questa stagione. Nervoso e distratto, Alonso è stato beffato da Felipe Massa, che dopo essersi assicurato l’ingresso nell’ultima parte delle qualifiche, non è però andato oltre l’ottava posizione in griglia di partenza.

Griglia di partenza

1. M.Webber – Red Bull Renault

 

2. S.Vettel – Red Bull Renault

 

3. N.Rosberg – Mercedes Mercedes

 

4. L.Hamilton – Mercedes Mercedes

 

5. K.Raikkonen – Lotus Renault

 

6. N.Hulkenberg – Sauber Ferrari

 

Foto | Clive Mason/ Getty Images Sport/Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>