Il Qubismo della Fiat in grande spolvero

di Alba D'Alberto Commenta

Il Qubismo è un termine che ci siamo inventati per presentare la nuova Fiat Qubo. Una macchina dalla grande personalità, dall’enorme confort, assolutamente tecnologica e con alimentazioni a benzina, diesel e metano

Le dimensioni della Fiat Qubo sono ultra compatte, le linee originali e creative e gli interni molto generosi. Queste le parole che usa l’azienda per descrivere una nuova versione di un modello storico. La manovrabilità di quest vettura è invidiabile ma colpisce soprattutto la personalità e la capacità di carico.

01_design

Sliding Doors

Le porte laterali scorrevoli, oppure le barre sul tetto e i vetri privacy della versione Trekking: in Qubo nulla è banale. Per darti un grande design anche nei dettagli. Come spiega ancora la Fiat

Il Qubo è tornato in una versione che ne rinnova, tra le altre caratteristiche, il design: dal paraurti al portellone posteriore, dai nuovi colori metallizzati, Bronzo Magnetico e Azzurro Libertà, ai nuovi tessuti interni, dai cerchi in lega diamantati (nero lucido o bruniti), al nuovo volante e al moderno quadro strumenti. Senza rinunciare alla tecnologia, con la radio Bluetooth touchscreen. Per darti ancora di più, con la personalità di sempre.

La sicurezza come priorità

Ha un abitacolo a deformazione programmata: quindi in caso di eventuale urto, questo viene assorbito principalmente in punti precisi e studiati. Ha una chiusura automatica delle porte già al raggiungimento dei 20 km/h per un sicuro trasporto di bimbi a bordo. Inoltre Qubo offre come optional il sistema DeadLock che aumenta la sicurezza in caso di tentativi di effrazione andando a disattivare tutti i leveraggi delle portiere e rendendo impossibile l’apertura dall’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>