Rolls-Royce, vendite da record nel 2012

di Gtuzzi Commenta

A volte anche le crisi economiche possono avere dei risvolti assurdi: è il caso del marchio prestigioso Rolls-Royce che, in uno degli anni più difficili per il mercato delle quattro ruote, colpito fortemente dalla crisi finanziaria, ha registrato il record di vendite.
br />
rolls royce record vendite 2012
Un vero e proprio data in controtendenza quello fatto registrare da Rolls-Royce, che certamente farà sgranare gli occhi a tanti appassionati, anche in virtù del fatto che vende auto di lusso, non citycar. Ad ogni modo, il 2012 è stato l’anno in cui Rolls-Royce è stato in grado di mettere a segno il record di vendite, registrando il livello più proficuo di auto rilasciate sul mercato in tutta la sua storia.

rolls royce record vendite 2012

AL TOP IN CINA E NEGLI USA

Infatti, in tutti i 108 anni di vita del marchio britannico, il marchio Rolls-Royce ha fatto segnare il record di vendite nel 2012, alla faccia della crisi che ha colpito tutti i settori dell’economia.
Facendo bene i calcoli, sono addirittura 3575 gli esemplari che sono stati rilasciati sul mercato nel 2012, in più di 40 diversi paesi in tutto il mondo.
Nonostante tutto, i mercati che hanno avuto il maggiore appeal sulla clientela sono stati ovviamente quello cinese e quello americano, in cui Rolls-Royce ha toccato le quote maggiori di vendita delle sue auto.

+21% IN EUROPA

Proprio per poter portare a termine un record che non è mai stato registrato in 108 anni di onorata carriera, il marchio britannico ha puntato molto sulle vendite sul mercato del Medio Oriente e in Asia (nel primo è stato registrato un aumento pari al 26%, mentre sul secondo mercato l’incremento registrato è stato pari al 18%).
Si tratta di un dato che dovrebbe far riflettere sopratutto a livello europeo, dal momento che un gran numero di costruttori del Vecchio Continente ha dovuto alzare bandiera bianca e registrare delle perdite rispetto al 2011, ma Rolls-Royce è stato uno dei pochi marchi che hanno registrato un aumento delle vendite, pari al 21%, sul mercato europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>